Connettiti con noi

Superbike

Mondiale Superbike a Donington Park in UK: Razgatlioglu domina anche Gara 2

Pubblicato

su

Mondiale Superbike a Donington Park in UK:

Razgatlioglu domina anche Gara 2

 

Il Mondiale Superbike di questo fine settimana a Donington Park in UK ha visto a sorpresa Toprak Razgatlioglu dominerà tutte e tre le gare!

Il fine settimana è iniziato con il dominio nelle prove libere e poi con il nuovo giro veloce (1’26’’080) firmato da Jonathan Rea durante la Superpole, dietro di lui si è piazzato Alex Lowes e solo terzo Razgatlioglu. Tutto faceva pensare quindi ad un dominio Kawasaki e del britannico Rea. Nella superpole Redding in casa si piazza quarto con la sua BMW, quinto Bautista, sesto Rinaldi, settimo Lecuona, ottavo Gerloff, nono Locatelli e Bassani ha chiuso la top ten.

In Gara 1 ha avuto inizio l’egemonia di Razgatlioglu con una gara davvero esemplare. Dopo aver preso vantaggio da una sbandata alla staccata della esse di Jonathan Rea che l’ha fatto retrocedere di ben quattro posizioni, il pilota turco ha iniziato a spingere e, una volta in testa, ha dominato in solitaria Gara 1. Rea addirittura a 6 secondi dalla Yamaha di Razgatlioglu si è dovuto accontentare con evidente disappunto del secondo posto dopo aver duellato a lungo con Bautista che, però, cade all’ultima curva senza poter riprendere la corsa. Alez Lowes conquista il terzo gradino del podio seguito da Redding e la BMW , quinto posto per Bassani che dalla decima casella recupera ben cinque posizioni con una gara davvero da ricordare davanti alla Ducati ufficiale di Rinaldi solo sesto, al settimo posto Gerloff, ottavo Lecuona, nono Baz e decimo Locatelli.

Nella Superpole Race Razgatlioglu domina nuovamente in solitaria la corsa stabilendo anche il nuovo record pista (1’26’’767). Al secondo posto Jonathan Rea e terzo l’inglese Scott Redding che sale finalmente sul podio con la BMW e nella pista di casa. Quarto posto per Bautista e solo quinto Lowes che ha avuto qualche problemino durante la gara che lo ha costretto ad accontentarsi di questa posizione. Sesto Rinaldi, settimo Lecuona, ottavo Locatelli, nono Baz e decimo Gerloff.

In Gara 2 Razgatlioglu conquista il primo gradino del podio realizzando così la prima tripletta dell’anno in casa Yamaha. Una gara sofferta però quella domenica per il pilota turco poiché il sei volte campione del mondo Jonathan Rea gli ha dato filo da torcere fino a quando a dieci giri dalla fine è andato in crisi con i freni cedendo anche la seconda posizione a Bautista. Dietro alla Kawasaki di Rea il compagno di squadra di Bautista Michael Ruben Rinaldi conquista il quarto posto con la Panigale, quinto posto per Redding che sta dimostrando di avere sempre più feeling con la BMW che è sempre più prestante ma ancora non troppo sulle gare lunghe. Sesto Lowes, settimo Bassani che sta dimostrando ad ogni round di essere sempre meglio con la sua Ducati e di poter fare davvero bene con gare di rilievo, tempi e posizionamenti di tutto rispetto, ottavo Locatelli, nono Baz che ha capeggiato un gruppetto che ha visto finire decimo Lecuona , undicesimo Gerloff, dodicesimo Oettl e tredicesimo Vierge.

Adesso una sola settimana di pausa per il Mondiale Superbike che approderà a fine mese in Repubblica Ceca per un nuovo avvincente capitolo di questo 2022!