Connettiti con noi

Superbike

Mondiale Superbike in Argentina: Toprak Razgatlioglu si avvicina sempre di più al Titolo

Pubblicato

su

Mondiale Superbike in Argentina: Toprak Razgatlioglu si avvicina sempre di più al Titolo

 

In Argentina il Mondiale Superbike inizia con la Superpole di Scott Redding che precede Razgatlioglu (che nelle libere aveva segnato il nuovo giro veloce della pista di 1’37’’239) veloce di soli 183 millesimi e Axel Bassani. Quarto e quinto posto per le Kawasaki ufficiali di Lowes e del 6 volte Campione del Mondo Jonathan Rea che è sembrato essere molto in difficoltà , sesto posto per Locatelli, settimo Van Der Mark, ottavo Gerloff, nono Rinaldi e decimo Haslam.

Gara1 ha visto Razgatlioglu prendere subito possesso della testa della gara imprimendo un ritmo che nessuno è riuscito a contrastare. Secondo posto per Jonathan Rea e terzo per Rinaldi. Scott Redding che partiva dalla pole position è scivolato alla prima curva ma dopo essere risalito in sella è riuscito a conquistare il nono posto con una performance davvero eccellente. Quarto posto per Lowes che precede Bassani che fino all’undicesimo giro era addirittura riuscito ad essere terzo e mantenere quella posizione che Rinaldi gli ha poi portato via. Sesto Van Der Mark, settimo Gerloff e ottavo Locatelli che era riuscito ad inizio gara a tenere una quarta posizione per poi indietreggiare. Chiude la top ten Haslam.

La Superpole Race rivede sul primo gradino del podio Razgatlioglu che, dopo una lotta all’ultimo sorpasso con Scott Redding, si porta al primo posto con soli 34 millesimi di distacco dal pilota Ducati e a ben 34 punti da Rea in classifica Mondiale. Si accontenta di un terzo posto infatti il 6 volte Campione del Mondo che in Argentina non si è trovato a suo agio con la pista e spesso in evidente difficoltà. Bellissima gara di Bassani che chiude al quarto posto seguito da Van Der Mark e Locatelli. Settimo Gerloff e ottavo Rinaldi che non è riuscito a stare al passo dei piloti del podio. Nono Lowes e decimo Lowes.

Gara2 è stata una gara bellissima e ricca di colpi di scena e che ha visto i primi tre piloti della Classifica Mondiale scontrarsi all’ultimo sorpasso con un sorprendente Bassani che conquisterà poi la quarta posizione finale. Tra i tre protagonisti è stato Scott Redding a salire sul primo gradino del podio con a seguito Rea e Razgatlioglu. Quinto posto per Rinaldi, sesto Van Der Mark, settimo Locatelli, ottavo Gerloff, nono Davies che finalmente si rivede in top ten che è stata chiusa da Bautista.

Sono 30 ora i punti di vantaggio di Razgatlioglu su Rea e al 19 novembre 2021 in Indonesia si disputerà l’ultimo round di questo Mondiale… chi lo conquisterà?