Moto2, Bastianini recupera per Misano: i medici hanno dato l’ok

Enea Bastianini si è rivolto alla clinica Tiss’you Care San Marino per ridurre l’infortunio al piede destro: ok dei medici per partecipare al GP di Misano

Uno dei principali protagonisti della prima parte di stagione in Moto2 è stato, senza ombra di dubbio, Enea Bastianini. Al suo esordio nella categoria intermedia, il pilota riminese classe ’97, ingaggiato dall’Italtrans Racing Team, occupa attualmente la nona posizione in classifica con 74 punti. Dopo aver conquistato uno straordinario terzo posto a Brno, a Spielberg, durante un duello con Marini, cade perdendo la possibilità di conquistare il podio, per poi essere costretto a ritirarsi a Silverstone, a causa del forte dolore per le fratture riportate al piede destro in Austria.

Rivoltosi alla clinica Tiss’you Care San Marino, dove verrà visitato dallo specialista Marco Trono, Bastianini attende il responso che gli permetta di scendere in pista al Gran Premio di San Marino Riviera di Rimini. Queste le sue dichiarazioni a Rtv San Marino: «Sono venuto qui alla clinica per cercare di mettermi in sesto per Misano. Sarà difficile arrivarci al 100% ma ci proveremo. Per essere al primo anno in Moto2, sono soddisfatto. Peccato per Spielberg. Rispetto alla Moto3 c’è una potenza nettamente maggiore: la mia moto dà molto gusto. Mi prenderò un po’ di insulti dal dottore per non aver tenuto le stampelle fino ad adesso ma, per accelerare, non le ho tenute».Lo staff medico, alla luce degli esami effettuati, ha rassicurato il pilota che, salvo ulteriori imprevisti, sarà regolarmente al via a Misano.