Moto2, GP Qatar: trionfa il giapponese Nagashima, davanti a Baldassarri e Bastianini

Trionfo per Enea Bastianini

Nagashima vince il GP del Qatar, la prima in carriera in Moto2, davanti a Baldassarri e Bastianini. Marini cade all’ultima curva

L’alfiere della Red Bull KTM Ajo Tetsuta Nagashima conquista la sua prima vittoria in carriera e battezza la prima gara della stagione di Moto2 con il suo nome sul gradino più alto del podio. Come per la classe precedente, anche questa si rivela entusiasmante e ricca di emozioni, soprattutto, oltre che per il giapponese, per i due italiani Lorenzo Baldassarri ed Enea Bastianini, finiti rispettivamente secondo e terzo. Dopo una partenza convincente del duo MariniRoberts, a sei giri dalla fine, però, si infiamma autenticamente la lotta tra i piloti rimasti in lotta per la vittoria con Baldassarri, Bastianini, Nagashima e Navarro. A spuntarla, nel decimo anniversario della vittoria del compianto Tomizawa, è il giapponese, grazie a una serie di giri veloci. Sfortunato Marini che cade all’ultima curva. Ecco la top-10 finale:

1
T. NAGASHIMA
40:00.192
2
L. BALDASSARRI
+1.347
3
E. BASTIANINI
+1.428
4
J. ROBERTS
+1.559
5
R. GARDNER
+1.901
6
J. NAVARRO
+2.381
7
M. SCHROTTER
+4.490
8
A. CANET
+4.703
9
X. VIERGE
+7.118
10
T. LUTHI
+8.904