MotoGP, Aleix Espargaro: “Pecco? Non posso entrare nella sua testa”

Aleix Espargaro, pilota dell’Aprilia, ha parlato dell’episodio che ha tolto la pole-position a Pecco Bagnaia nel GP di Portimao

Pecco Bagnaia aveva conquistato la pole-position nelle qualifiche del GP di Portimao, prima che una decisione dei giudici gliela togliesse. Il pilota italiano, infatti, non avrebbe rallentato in regime di bandiera gialla dopo la caduta di Aleix Espargaro.

Queste le parole di Aleix Espargaro, pilota dell’Aprilia, su quanto successo nelle qualifiche del GP di Portimao: “Mi dispiace, ma le regole sono regole. Non posso entrare nella testa di Pecco e mi fido di lui quando dice che non ha visto la bandiera. – Riporta corsedimoto.comSono caduto alla curva 11 e molti piloti hanno spento il gas. Ma Pecco è andato molto lungo ed è entrato nel letto di ghiaia proprio mentre io ero sdraiato e i commissari erano vicino a me”.