MotoGP, Alex Rins non si opera e punta la nuova stagione

Secondo quanto riportato nelle ultime ore, lo spagnolo della Suzuki Alex Rins avrebbe rinunciato a un’operazione alla spalla

In questa stagione la Suzuki è riuscita a migliorare in maniera netta, arrivando anche al titolo Mondiale con Joan Mir in MotoGP. Anche l’altro pilota del team, il connazionale Alex Rins, è riuscito a migliorarsi nel corso della stagione 2020. Nella prossima stagione, però, la volontà di Rins è quella di inserirsi nella lotta per il Mondiale come fatto in quest’ultima dal compagno di squadra.

Queste le parole di Alex Rins, che racconta il colloquio con il Dott. Mir: “Abbiamo valutato insieme la lesione, fatto una radiografia e i legamenti sulla clavicola sono stati strappati. – Riporta Corsedimoto.com – C’era la possibilità di un’operazione, ma non pensavamo fosse necessaria, perché non mi dà fastidio”.