MotoGP, Bagnaia sconsolato: “E’ un peccato per com’è andata”

Pecco Bagnaia, pilota della Ducati Pramac

E’ stata una grande gara per Pecco Bagnaia, culminata però con un ritiro per un guasto tecnico alla sua Ducati Pramac dopo metà gara

L’italiano Francesco “Pecco” Bagnaia nella giornata di ieri è stato autore di un’ottima gara, sulla sua Pramac, nel secondo GP sul circuito di Jerez. Dopo metà gara, però, ha dovuto accettare il ritiro per un guasto tecnico alla sua moto, facendo rimanere grande rammarico per la sua prestazione.

Pecco Bagnaia, pilota Pramac, ha voluto commentare così la sua gara nelle interviste: “E’ un peccato. Il mio passo era molto simile a quello di Fabio, secondo me ovviamente spingendo abbastanza saremmo riusciti a stare con lui, poi bisogna vedere quanto spingeva lui. Magari quando si è messo davanti si è reso conto che aveva bisogno di spingere troppo, ma il nostro passo era molto più forte rispetto alle altre due Yamaha, quindi secondo me potevamo stare vicino a Fabio se fossi partito meglio”.