MotoGP, Bautista potrebbe sostituire Marquez

Honda sta valutando i possibili scenari che la aspettano nella stagione 2021, visto il lento recupero del suo pilota di punta

Potrebbe essere Alvaro Bautista a sostituire Marc Marquez sulla Honda ufficiale nella stagione 2021 se il Carboncito non dovesse riuscire ad essere al 100% per l’inizio della stagione. Al netto dei rumors sul cambiamento regolamentare, per garantire all’otto volte campione del mondo di recuperare pienamente dall’infortunio la casa giapponese sta già valutando altri piloti.

Bautista, già sotto contratto con Honda in SBK, è pronto a dare il suo contributo anche in MotoGP: «Faccio parte del progetto Superbike, ma se Honda mi offrisse qualcosa da fare in MotoGP, come ad esempio dei test o aiutarli in un altro modo, sarebbe un piacere».