MotoGP, Binder commenta i test a Misano: “E’ stato difficile”

Trionfo per Brad Binder nel Gp Repubblica Ceca

Brad Binder è tornato, dopo il lungo stop a causa del Coronavirus, in sella alla sua KTM ma non è stato facile trovare il feeling, durante i test privati a Misano

Brad Binder, dopo la sosta forzata, è tornato in sella alla sua KTM per dei test privati che ha svolto a Misano, non senza difficoltà: “La prima giornata è stata abbastanza inquietante. È stato davvero difficile all’inizio, dopo essere rimasto seduto per tre mesi sul divano. Certo mi allenavo ogni giorno, ma non è la stessa cosa che guidare una MotoGP. Nei primi giri mi sentivo completamente perso, ma la prima giornata in generale è stata molto difficile”. Qui vi avevamo raccontato come avesse continuato ad allenarsi, nonostante, lo stop.

Il pilota sudafricano, poi, ha concluso parlando dei test che ha dovuto saltare nel circuito di Spielberg: “Ero bloccato in Sudafrica. Non c’era proprio nessun modo per arrivare in Austria. Ma i test a Misano sono stati comunque utili. Finalmente riavremo un normale weekend di gara. Un’occasione per imparare, vedere cosa fanno gli altri e cercare di migliorare costantemente”.