MotoGp: Ducati la scuderia più penalizzata dalla pandemia

Andrea Dovizioso, pilota della Ducati

I tecnici di Borgo Panigale concordi nel sostenere che l’emergenza legata al Covid-19 abbia penalizzato principalmente Ducati

La pandemia legata al coronavirus non ha semplicemente obbligato tutti i team di MotoGp al lockdown per diversi mesi ma si porta dietro delle ripercussioni con cui ancora oggi e nei mesi a venire, i team dovranno confrontarsi.

Come riportato da gpone.com, in Ducati sono convinti di essere stati tra i più penalizzati in MotoGp. Il braccio destro di Gigi Dall’Igna, l’ing. Barani, è intervenuto così sulla questione: “E se fossimo i più colpiti? Sì, lo siamo. È più difficile per noi. Ducati ha dimostrato di essere la più innovativa. A volte, se sei più creativo degli altri, è più facile innovare in un mondo libero. Ma in un campo ristretto vedi di più ciò che ottieni. La cosa più frustrante è quando innovi e ti viene proibito”.