MotoGP, Edwards sull’incidente di Marquez: “Colpa dell’elettronica”

LAGUNA SECA
@HONDA

L’ex pilota Colin Edwards ha voluto, nel corso di un’intervista, parlare dell’incidente di Marc Marquez nella prima gara del Mondiale 2020 a MotoGP

Colin Edwards, ex pilota, ha voluto parlare dell’incidente di Marc Marquez nel primo GP della stagione, a Jerez: “La sorpresa con l’infortunio di Marquez è che non ha colpe. Tutto quello che voglio dire è questo: quando hai un sistema di supporto come l’elettronica a cui affidi praticamente la tua vita, fai più affidamento su questo che su tua moglie, in un certo senso. – Si legge su Formulapassion.it L’elettronica ti permette di girare sempre alla stessa maniera e fa sì che non ti preoccupi. Ma quella volta che il sistema non funziona…”.

L’incidente a cui si riferisce il texano è, ovviamente, il secondo di Marc Marquez nella prima gara, sul circuito di Jerez de la Frontera. Caduta che ha procurato al pilota spagnolo una frattura all’omero, con conseguente operazione, e lo ha costretto a saltare per il troppo dolore la gara del GP di Andalusia, nonostante abbia provato ad esserci.