MotoGP, Morbidelli trionfa ad Aragon davanti alle Suzuki

Franco Morbidelli, pilota della Yamaha Petronas

Capolavoro di Morbidelli, in testa fin dal primo giro. In difficoltà le Yamaha di Quartararo e Viñales. Le Suzuki ne mette due sul podio per la seconda settimana di fila

Franco Morbidelli vince ad Aragon e si rimette in corsa per le posizioni che contano della classifica mondiale. Il pilota Petronas resta in testa dal primo all’ultimo giro (complice anche la caduta di Nakagami al primo giro) tenendo a distanza la Suzuki di Alex Rins che prova a tenere il passo ma chiude a 2″. Terzo il leader del mondiale Joan Mir, partito 12° e venuto su alla grande.

Caduta per Alex Marquez al 14° giro, mentre stava tornando sul gruppo di testa. Crisi profonda per le altre due Yamaha con Quartararo solo 8° alle spalle di Viñales. Indietro anche Dovizioso che chiude 13°.

Questa la cronaca della gara giro per giro.

GIRO 23/23 MORBIDELLI CENTRA LA SECONDA VITTORIA IN STAGIONE! Dietro le due Suzuki di Rins e Mir. Solo 8° Quartararo.

GIRO 23/23 ULTIMO GIRO! Morbidelli incrementa il suo vantaggio su Rins. Alle loro spalle, a 3″ c’è Mir. Splendida gara!

GIRO 22/23 UN SECONDO E MEZZO DI VANTAGGIO PER MORBIDELLI! Intanto si ferma Alexis Espargaro mentre aveva raggiunto Quartararo. Peccato per l’Aprilia!

GIRO 21/23 Pol Espargaro e Zarco in lotta per la 4ª posizione! Gran gara della KTM!

GIRO 20/23 UN SECONDO DI VANTAGGIO PER MORBIDELLI SU RINS! Peccato veder così indietro le Ducati ufficiali. Le due Pramac sono fuori dall’inizio della gara.

GIRO 19/23 ALEXIS ESPARGARO SI AVVICINA A QUARTARARO PER L’8ª POSIZIONE! Oliveira infila senza problemi Viñales!

GIRO 18/23 Morbidelli ha quasi 0.8 su Rins. Mir terzo in solitaria che deve solo amministrare il vantaggio.

GIRO 17/23 Alexis Espargaro infila Dovizioso, che va largo! Bella bagarre tra le moto italiane, ma Dovi in poche curve finisce 12°!

GIRO 16/23 OLIVEIRA SU QUARTARARO! Aragon si conferma una pista difficile per il francese!

GIRO 15/23 Rins non molla un centimetro su Morbidelli, che continua a spingere! Dovi è ormai alle spalle della coppia Oliveira-Quartararo, sarebbe una gran botta per il mondiale!

GIRO 14/23 CADUTA DI ALEX MARQUEZ ALLA CURVA 2! 

GIRO 13/23 Espargaro ha superato anche Viñales, Dovi è salito in 11ª posizione, alle spalle di Crutchlow.

GIRO 12/23 È bagarre tra Marquez e Zarco che si giocano la 4ª posizione! Morbidelli ha circa mezzo secondo su Rins.

GIRO 11/23 Mir è tornato su Zarco e lo infila senza troppi complimenti! Terzo adesso lo spagnolo alle spalle di Rins e Morbidelli che hanno circa 2″ di vantaggio.

GIRO 10/23 Anche Espargaro infila Quartararo, che adesso è 8°. Davanti Morbidelli prova ad allungare per provare a staccare Rins.

GIRO 9/23 Zarco a 1.6 dalla coppia di testa. Morbidelli continua a martellare sul ritmo. Dietro, Viñales dopo il doppio sorpasso sembra in difficoltà.

GIRO 8/23 Quartararo deve fare in fretta a trovare il ritmo, perché rischia di essere risucchiato dal gruppo come domenica scorsa. Intanto si ritira Bagnaia

GIRO 7/23 Mir infila Viñales e si mette 4°! Due curve più tardi anche Marquez svernicia il pilota Yamaha.

GIRO 6/23 Morbidelli cerca di nuovo di prendere il largo: Rins è a mezzo secondo!

GIRO 5/23 Marquez ha firmato il giro veloce in 1’48″186 e ha messo nel mirino Mir.

GIRO 4/23 Rientra Rins sul leader col giro veloce nell’ultimo passaggio. Marquez intanto ha messo dietro sia Crutchlow che Quartararo. Zarco la migliore delle Ducati alle spalle dei migliori.

GIRO 3/23 Sta tornando su anche Alex Marquez, in lotta con Crutchlow e Quartararo. Mir ha già recuperato sette posizioni ed è nella coda di Viñales

GIRO 2/23 Morbidelli cerca di scappare subito. Lo inseguono Rins e Zarco. In difficoltà Quartararo con la media al posteriore.

GIRO 1/23 SUBITO A TERRA NAKAGAMI! Più dietro giù anche Miller e Binder

GIRO 0/23, PARTITI! Nakagami parte bene, seguito da Morbidelli e Rins.

12,59 Tutti i piloti sono partiti per il giro di ricognizione.

12,50 Le moto sono schierate in griglia, tra pochi minuti il giro di ricognizione. Tiene banco anche oggi il “toto gomme”.

12,45 La notizia degli ultimi giorni è che probabilmente Marquez non riuscirà a tornare in sella per le ultime tre tappe del campionato a causa dell’infortunio al braccio destro.

12,41 Ezpleta conferma che si farà il possibile per portare a termine la stagione con le tre gare rimaste, affidandosi al buon senso dei piloti e di tutti i membri del paddock perché restino nella “bolla” in modo da tenere sotto controllo la pandemia.

12,40 Seconda tappa spagnola per la MotoGP sul circuito di Aragon. La gara di domenica scorsa ha sconvolto la classifica, con Quartararo in crisi con le gomme che ha ceduto la leadership a Mir. In qualifica vola Nakagami, soffrono ancora le Ducati.