Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, la conferenza stampa dei piloti

Pubblicato

su

Alla vigilia del GP Emilia Romagna i piloti di MotoGP hanno parlato in conferenza stampa. Quartararo pronto, ultima volta a Misano per Rossi

Secondo appuntamento della MotoGP sul circuito di Misano per il GP Emilia Romagna. Come al solito i piloti hanno incontrato la stampa nella conferenza che precede un weekend che riserverà sicuramente tante emozioni: prima occasione per Quartararo di aggiudicarsi il titolo, ultima gara di Rossi davanti alla “marea gialla” nella settimana del decimo anniversario della scomparsa dell’amico Marco Simoncelli.

Il leader del mondiale, Fabio Quartararo, ha le idee molto chiare per questo weekend: «Mi sento bene, non mi concentro sul campionato anche perché può succedere di tutto tutto può succedere. Sicuramente essere stato leader l’anno scorso mi è servito. Questa per me sarà una gara come le altre».

Il suo diretto avversario è Pecco Bagnaia che per tenere aperto il mondiale può fare una cosa sola: vincere. «Il meteo dice che potrebbe piovere, noi daremo il massimo come sempre. Lo scorso anno ho avuto problemi e infortuni, ma dopo la pausa estiva mi sono ripreso. Dobbiamo lavorare per migliorare ancora in ottica 2022».

Occhi puntati su Valentino Rossi all’ultima apparizione a Misano, che da sempre è un po’ “casa sua”: «Sarà una grande occasione per salutare tutti i fan italiani sul mio circuito di casa. Speriamo di avere un meteo clemente e una gara asciutta. Ho sempre avuto un’incredibile supporto non sono in Italia, ma un po’ in tutto il mondo. Ho sempre dato il massimo e insieme ci siamo sempre divertiti. Mancano altre due gare ed è sempre un po’ triste quando si arriva alla fine. L’obiettivo per questo weekend è stare concentrato al massimo, per cercare di restare in Top10».