MotoGP, Lorenzo: «Ormai è tardi per parlare di rinnovo con Ducati»

Dopo la vittoria al Mugello il maiorchino ai microfoni di Sky comunica che è troppo tardi per parlare di rinnovo

Jorge Lorenzo torna a vincere e lo fa proprio in casa della Ducati: tutti contenti, tutti felici? No, perché il pilota maiorchino subito dopo il podio gela tutti comunicando in un intervista post gara che ormai è troppo tardi per tornare a trattare un nuovo contratto con la casa di Borgo Panigale, nonostante a gara finita, i piani alti di Ducati sembravano aprire ad un rinnovo contrattuale. Inutile dire che nonostante la buona vittoria tra le colline toscane, sembra essersi creata una spaccatura tra il pilota e il team. Domenicali prima del Mugello aveva dichiarato: «È un grande pilota che non è riuscito a trarre il meglio dalla nostra moto. Purtroppo nè lui nè i tecnici sono riusciti a far rendere al massimo il suo talento. Questa è una punta di amarezza che ci rimane». Ieri è arrivata la risposta del maiorchino che ha dimostrato al mondo di essere il campione dei tempi in Yamaha.

Lorenzo ha dichiarato: «Se avessi avuto prima i pezzi di cui avevo bisogno, avrei potuto conquistare dei podi molto prima e sarei potuto tornare a vincere prima». Poco dopo queste dichiarazioni è arrivata la risposta di Dall’Igna che si è schierato dalla parte del pilota spagnolo, dicendo che sicuramente non è dipeso tutto dalla modifica del serbatoio, fortemente chiesto da Lorenzo, ma che sono state un serie di piccole modifiche che hanno portato il maiorchino davanti a tutti, anche se con un po’ di ritardo. Insomma ora è solo questione di aspettare, vedremo se Jorge ci avrà ripensato oppure sceglierà di proseguire il suo percorso in MotoGP tornando in Yamaha. Ormai è solo questione di tempo.

PePeRePePe! Ha vinto Jorge Lorenzo al #Mugello 🎉🥂🔥 #MotoGP ❤️

Gepostet von Sanda Raja am Montag, 4. Juni 2018