MotoGP, Dovizioso: «Sepang è il mio circuito preferito: saremo competitivi»

Conquistato aritmeticamente il secondo posto in classifica, Dovizioso a Sepang punta a confermare il suo trend positivo sulla pista malese

Il settimo posto ottenuto a Phillip Island non può di certo aver soddisfatto Andrea Dovizioso, abituato a gareggiare e concorrere per le primissime posizioni. Nonostante questo, però, il centauro romagnolo, proprio in virtù dei punti conquistati in Australia, è stato in grado di confermare definitivamente il secondo posto in classifica piloti, per il terzo anno consecutivo, alle spalle del Cannibale Marc Marquez. Il prossimo Gran Premio, però, quello di Sepang, non sarà una semplice passerella, anzi. Su una pista a lui particolarmente favorevole e portatrice di risultati positivi, con ben cinque vittorie, Dovizioso cercherà di non invertire il trend positivo.

Le sensazioni, stando alle sue dichiarazioni, sembrano assai ottimistiche: «Quello malese è il tracciato che preferisco nel Mondiale. Conservo ottimi ricordi e su questo circuito riesco a sfruttare al massimo le mie caratteristiche. Purtroppo, oltre agli avversari, ci sarà da contrastare calore e umidità, due fattori che ci hanno particolarmente influenzato in passato, vedremo quest’anno. Sulla carta penso che potremo essere competitivi in tutte le condizioni, con o senza pioggia come abbiamo già dimostrato in passato, ma oggi in MotoGP è davvero difficile fare delle previsioni»