MotoGP, Marquez: «Al Mugello tutto può ancora accadere»

PH. Giandomenico Papello

Il  leader del mondiale si dice pronto per affrontare la pista nemica e il tifo sarà tutto per i suoi avversari

Il motomondiale torna in Italia e Marc Marquez si dichiara pronto a correre nella pista rivale per eccellenza, queste le sue dichiarazioni: «E’ bello andare al Mugello con un buon vantaggio in campionato, ma siamo ancora nella prima parte della stagione e tutto può ancora accadere, dunque dobbiamo tenere i piedi ben piantati a terra».

Come già raccontato, la Ducati insieme alla Honda hanno girato sul circuito toscano prima del gran premio di Le Mans e il Cabroncito ha confermato di avere un gran potenziale sulla pista del Mugello: «Abbiamo fatto un test al Mugello prima del Gran Premio di Francia e siamo stati in grado di essere veloci e molto consistenti. Questo, chiaramente, è un buon segnale, ma bisogna sempre vedere che tipo di situazione ci si presenterà davanti in questo fine settimana».

Qualche problema solo per quel che riguarda le gomme e l’assetto della moto: «Ci sono sempre interrogativi riguardo le gomme, l’assetto, le temperature. Per esempio, questo weekend potremmo trovare temperature più alte rispetto a quelle che abbiamo trovato nei test di qualche settimana fa, quindi dovremo impegnarci per gestire la situazione per questa gara».