Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, modifiche sul circuito di Mandalika

Pubblicato

su

Dopo i test, FIM, Dorna e ITDC hanno stabilito quali miglioramenti apportare al circuito di Mandalika in vista del ritorno della MotoGP

I test ufficiali della MotoGP sul circuito di Mandalika hanno segnato il ritorno del mondiale sulla pista indonesiana e hanno permesso ai piloti di fare esperienza sul nuovo circuito prima del GP Indonesia (20 marzo).

I tre giorni di test hanno dato all’organizzazione la possibilità di garantire che la sede sia conforme agli standard della classe regina e di valutare eventuali miglioramenti necessari prima del debutto della pista nel calendario. Il feedback dei piloti e dei team è stato tutto sommato positivo, ma sono anche state identificate due aspetti da migliorare: la pulizia dell’asfalto e l’eccesso di aggregato che interessa parti del circuito.

La FIM ha riportato queste richieste dei piloti all’Indonesia Tourism Development Corporation, chiedendo che queste migliorie vengano attuate entro sette giorni prima del Gran Premio. L’ITDC ha subito preso atto della richiesta e ha comunicato che il lavoro per questi miglioramenti è già in corso, compreso il rifacimento di una parte della pista. Il circuito sarà inoltre riasfaltato dalla sezione prima della curva 17 fin dopo la curva 5, impiegando una tecnologia all’avanguardia a livello mondiale per garantire che l’intera superficie soddisfi gli standard della MotoGP.

News

Facebook

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.