MotoGP, Morbidelli a cuore aperto: “Devo tutto a Valentino Rossi”

Franco Morbidelli, pilota della Petronas, ha parlato in un’intervista della sua storia, ringraziando a cuore aperto Valentino Rossi

Il pilota della Petronas Franco Morbidelli ha rilasciato un’intervista dopo la vittoria conquistata nel GP Teruel di Aragon. Il pilota italiano ha voluto parlare, tra le altre cose, anche del rapporto con Valentino Rossi. Ricordiamo, infatti, che dalla prossima stagione i due piloti saranno compagni in Petronas.

Queste le parole di Franco Morbidelli nei confronti di Valentino Rossi, che lo ha aiutato in un momento difficile della sua vita: “Per me Vale è stato uno zio. La persona che più ammiro e alla quale devo tantissimo. Dopo la morte di mio padre mi chiuse in una stanza e disse: se hai bisogno, sono qui. – Riporta Corriere.itMi ha insegnato, aiutato, ispirato. Lui e Carlo Casabianca, preparatore atletico. Forse Carlo ha svolto una funzione paterna. Poi c’è Francesca, la mia morosa. Eravamo a scuola insieme, mi accompagna con amore, senza paura. Le donne sono più forti di noi”.