Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Puig: «Penso che abbiamo capito il problema»

Pubblicato

su

Il Team Manager di Honda, Alberto Puig, parla dei piani della casa giapponese per raggiungere di nuovo il vertice

Non sono state due stagioni semplici per Honda che, complice anche l’infortunio del suo pilota di punta, ha faticato molto a tenere il passo delle avversarie, perdendo non solo il primato nella classifica piloti, ma anche in quella costruttori.

In un’intervista a MotoGP.com, il Team Manager della casa giapponese, Alberto Puig, ha parlato del passato e del futuro della squadra: «A causa del Covid è stato deciso di non fare sviluppo, quindi non abbiamo potuto fare i passi avanti che avevamo pianificato. Due anni fa Michelin ha cambiato le gomme e non è così facile, ancora, per noi capire come questo pneumatico influenzi la nostra moto. In questo momento, probabilmente, le gomme e la moto non sono amici, e noi stiamo cercando di capire come possono diventarlo».

Guardando alla prossima stagione, Puig sembra fiducioso: «Abbiamo testato diverse componenti. Penso che abbiamo capito il problema, la filosofia della Honda è cercare di innovare e portare soluzioni ai nostri piloti. Non smettiamo mai di provare nuove parti, nuovi componenti, nuove idee, nuove direzioni per migliorare».