MotoGP, salta il GP della Thailandia a causa del Covid-19

La MotoGp potrebbe presto correre a Tenerife

L’incubo Covid continua a circolare nel Mondo e colpisce, ovviamente, anche la MotoGP che è stata costretta a una nuova cancellazione

Da, ormai, due stagioni stiamo vedendo il calendario del Motomondiale rivoluzionarsi molto spesso. La pandemia, ancora in corso, sta costringendo molti paesi a dare forfait, e agli organizzatori del Mondiale a cercare nuove soluzioni. Questa situazione, ovviamente, va a discapito soprattutto delle località che sono costrette ad abbandonare il calendario, soprattutto dal punto di vista economico.

L’ultimo Gran Premio che è costretto ad abbandonare il Mondiale MotoGP, per la stagione 2021, è quello della Thailandia. A causa della situazione Covid-19, non ancora rosea, nella parte orientale del globo, le istituzioni del Motomondiale han deciso di cancellare il weekend di gara. Al momento non sono stati comunicati nuovi cambiamenti, non resta che attendere l’evoluzione della situazione nel Mondo.