MotoGP, test Valencia, day 2: egemonia Yamaha con Vinales, Quartararo e Morbidelli

Anche nella seconda giornata di test, sono le Yamaha di Vinales, Quartararo e Morbidelli a farla da padrone. Meno bene Rossi (nono) e Dovizioso, fuori dalla top ten

A guardare il podio dei migliori tempi della seconda giornata sembrerebbe di essere tornati a ieri: tre Yamaha a comandare, stessi nomi, soltanto in un ordine leggermente variato, ma la sostanza non cambia. Questa volta a guidare il gruppo, con un crono di 1:29.849, è stato Maverick Vinales sulla M1 versione 2020, davanti a Fabio Quartararo, leader ieri, e Franco Morbidelli. Ancora indietro Valentino Rossi, nono, in pista con entrambe le moto: oggi pomeriggio, dopo buona parte della sessione sulla versione 2019, è tornato in sella alla 2020, dopo il guasto che lo ha costretto a fermarsi la mattina. Fuori dalla top ten, Andrea Dovizioso che ha giudicato il test a Valencia interessante, sebbene non fosse l’ideale per avere un’idea precisa delle potenzialità. Quarto posto per Cal Crutchlow, davanti a Joan Mir e Alex Rins, a precedere il Campione del Mondo Marc Marquez. Ecco la top ten:

1
M. VIÑALES
   1:29.849
2
F. QUARTARARO
   +0.164
3
F. MORBIDELLI
   +0.265
4
C. CRUTCHLOW
   +0.467
5
J. MIR
   +0.578
6
A. RINS
   +0.654
7
M. MARQUEZ
   +0.707
8
P. ESPARGARO
   +0.836
9
V. ROSSI
   +0.932
10
J. MILLER
   +1.005