MotoGP, la delusione di Valentino: «Sarebbe andata diversamente, se…»

Una scivolata a cinque giri dalla fine gli è costata il podio, così Valentino Rossi ha commentato con rammarico il risultato maturato a Valencia

Tanto, troppo tempo era passato dall’ultimo podio per Valentino Rossi. Il pilota Yamaha era tornato finalmente a respirare l’aria dei primi posti e probabilmente stava cominciando a sperare in una vittoria che alleggerisse un po’ questa stagione decisamente amara.

Alla fine invece anche lui è rimasto vittima del diluvio abbattutosi su Valencia, quando ormai vedeva la linea del traguardo all’orizzonte. Valentino è tornato ai box con aria mesta, per poi analizzare con evidente delusione la gara: «Rimane la buona prestazione delle ultime due gare. Quando si lotta per vincere è una cosa da non buttare via. Però anche oggi ho sbagliato. Sono molto dispiaciuto per me e per la Yamaha» ha spiegato il 46, che ha poi aggiunto «Sono stato sfortunato perché nella prima parte ero molto veloce, avevo la gomma in buone condizioni e probabilmente sarei riuscito a battere Rins e Dovi. Nella seconda parte, però, Andrea aveva una gomma nuova ed era più veloce. E’ stato più bravo, ho provato ad andarlo a prendere, ma in quel momento avevo capito che non ce la facevo ed è stata una caduta che non mi aspettavo».