MotoGP, Vinales confessa: «Non sono io il rivale di Marquez»

Il pilota spagnolo della Yamaha, Maverick Vinales, ha tracciato un quadro della sua condizione, smarcando ogni tentativo di battibecco con Marquez

Il quinto posto conquistato al Red Bull Ring ha portato in dote un consolidamento della sesta posizione in classifica generale MotoGP per Maverick Vinales, nonostante i suoi contendenti principali – i compagni di scuderia Valentino Rossi e Fabio Quartararo – siano riusciti a precederlo. I numerosi battibecchi con il connazionale e Campione del Mondo, Marc Marquez, però, non ne hanno scalfito l’entusiasmo e, in parte, anche l’umiltà. In una recente intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Marca, infatti, lo spagnolo ha risposto argutamente alle provocazioni del Campione di Cervera:

«Molte volte il venerdì e il sabato va alla grande e poi, in gara, non riusciamo a conquistare quanto prospettato, nonostante io cerchi sempre di dare il massimo. Sto cercando di migliorare, pensando solo a me stesso, senza guardare che cosa fanno gli altri piloti. Penso che i rivali di Marc Marquez siano altri, non io». Dichiarazioni che smarcano decisamente il pilota di Figueres da una lotta ai vertici che, comunque, sarebbe stata, quanto meno, utopica.