MotoGP, Dovizioso dà il benvenuto a Zarco: «Ci sarà utile la sua esperienza»

In attesa del comunicato ufficiale, Dovizioso e Miller hanno accolto Johann Zarco all’interno della scuderia Ducati, dove guiderà con il team Avintia

Nonostante la recente apertura da parte di Lin Jarvis, in qualità di managing director di Yamaha, ad accogliere Johann Zarco nella scuderia giapponese come collaudatore, il futuro del pilota francese sembra sempre più vicino alla Ducati. A confermarlo è stato Claude Michy, organizzatore del GP di Francia, a Canal Plus: «Zarco guiderà una moto rossa nella prossima stagione e la MotoGP continuerà ad avere due piloti francesi con lui e Quartararo». Una dichiarazione chiara che sembra ormai portare l’ex pilota della KTM a guidare una Avintia, team satellite della Ducati. Zarco, dopo l’incontro avvenuto a Valencia con Dall’Igna e Ciabatti, che gli hanno garantito una GP19, è ormai orientato ad accettare.

All’interno della scuderia italiana, trapelata la notizia, le reazioni sono state particolarmente entusiastiche, soprattutto per via della grande e lunga esperienza del pilota francese: «È sempre bello avere un talento sulla stessa moto, soprattutto perché Johann è stato su tre moto diverse negli ultimi due anni. Non può che essere positivo, la sua esperienza sarà utile» le parole del vice Campione del Mondo Andrea Dovizioso. E in  coda al pilota italiano, anche il compagno di scuderia Jack Miller: «Johann ha guidato per Yamaha, KTM e Honda negli ultimi dodici mesi. Può fornire alla Ducati informazioni preziose».