MXGP, Garda-Trentino, Cairoli sfortunato: addio secondo posto

tony cairoli

Nell’ultimo appuntamento 2020, Tony Cairoli cade nella prima manche e perde la possibilità di giocarsi il secondo posto iridato, concludendo sul terzo gradino del podio

Doveva essere la giornata di Tony Cairoli: la conferma del secondo posto in classifica sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una stagione complicata, sebbene la lotta per il primo posto sia rimasta in bilico fino a mercoledì. Invece, si è trasformata in un vero e proprio supplizio. Già in Gara 1 (vinta dal francese Romain Febvre), il pilota siciliano, dopo una cattiva qualifica (18° posto), non è stato in grado di riscattarsi, finendo solo sesto e perdendo, già qui, il secondo posto ai danni dello svizzero Jeremy Seewer (Yamaha) finito terzo.

Il peggio, però, è accaduto in Gara 2 (vinta dal mattatore Campione del Mondo Tim Gajser). Nonostante la posizione scomoda in qualifica, il pilota KTM si è staccato bene, ma in ingresso alla prima curva si è trovato molto esterno, ed è stato portato fuori pista da Arnaud Tonus. Entrambi sono finiti oltre il limite del tracciato, rientrando poi soltanto in coda al gruppo. Sebbene abbia fatto qualche tentativo, il siciliano è stato costretto ad alzare bandiera bianca tornando al box KTM De Carli. Tanta sfortuna, dunque, per Cairoli unita ai problemi fisici, che ne hanno fortemente minato la stagione, dopo anni di successi.