MXGP Lombardia, trionfa Seewer, Gajser diventa leader e Cairoli deve inseguire

tony cairoli

Il primo Round del “trittico” di Lombardia va a Jeremy Seewer ma a comandare il Mondiale è Tim Gajser. Cairoli, sfortunatissimo, manca la leadership

Nella giornata che poteva essere quella della conquista della leadership di classifica del mondiale di MXGP, nel Round di Lombardia, Tony Cairoli è stato costretto a rinunciare alla momentanea gloria. Dopo una prima manche nella quale era stato Jeremy Seweer a  precedere Jorge Prado e proprio Cairoli – con il pilota siciliano salito a +14 sul diretto inseguitore Tim Gajser -, nella seconda, sul mutevole fondo di gara del Tazio Nuvolari, lo sloveno ha dominato conquistando il primato in classifica generale. Ma la stessa manche si è caratterizzata anche per la sfortuna occorsa a Cairoli: a causa di un problema agli occhiali, il pilota si  fermato a cambiarli, per poi rimanere vittima di un incidente che lo ha definitivamente relegato in 15° posizione finale.

Tony Cairoli, in classifica generale, è dietro lo sloveno,  staccato di cinque punti. Il GP Lombardia, nono atto Mondiale, dopo essere stato assegnato in un primo tempo a Prado, è invece andato a Jeremy Seewer che ha conquistato la sua prima affermazione iridata in carriera svettando in Gara 1 e terminando la successiva 3°. Pronta la rivincita mercoledì, in occasione del decimo atto del Mondiale, prima della conclusione del trittico lombardo previsto per domenica. Ecco la classifica:

1.Gajser (Slo-Honda) punti 316; 2. Cairoli (Ita-KTM) 311; 3. Seewer (Svi-Yamaha) 295; 4. Prado (Spa-KTM) 281; 5. Coldenhoff (Ola-GasGas) 267; 6. Herlings (Ola-KTM); 7. Jasikonis (Let-Husqvarna) 248: 8. Febvre (Fra-Kawasaki) 234; 9. Paulin (Fra-Yamaha) 227; 10. Desalle (Bel-Kawasaki) 222.