SBK, calendario 2021: l’Olanda blocca la partenza inaugurale di Assen

buriram

L’Olanda ha vietato lo svolgimento di eventi importanti con il pubblico fino a giugno: per Assen si fa avanti l’ipotesi di correre a porte chiuse o di un rinvio

Pressoché in contemporanea con l’uscita del calendario provvisorio di MotoGP, anche la Superbike ha avuto modo di conoscere, provvisoriamente, le date della stagione 2021. L’evoluzione della pandemia, le sue varianti e il contagio, però, rischiano già di minarne l’integrità e la regolarità. A questo proposito, è notizia di pochi giorni fa, infatti, l’alta probabilità di sospensione del primo Round, in programma ad Assen il prossimo weekend del 24-25 aprile. Nella regione del Drenthe sono stati, infatti, vietati tutti gli eventi importanti previsti fino all’1 giugno.

Come rivelato dal sito olandese racesport.nl, dunque, a meno di una deroga, l’apertura della 34° stagione iridata si potrebbe disputare solo a porte chiuse, soluzione che trova l’ostilità da parte degli organizzatori per evidenti motivi economici. L’unica alternativa plausibile resterebbe, allora, quella di rinviare l’appuntamento alla seconda parte della stagione. A quel punto il primo evento potrebbe diventare quello dell’Estoril, in Portogallo, in calendario il weekend dell’8-9 maggio. Per ora, dai rappresentanti del circuito di Assen non sono arrivati commenti in merito, ma è chiaro che gli organizzatori olandesi e la Dorna dovranno prendere presto una decisione definitiva.