SBK, Melandri pensa al ritiro: «Deciderò molto presto»

marco melandri
@Ducati

Marco Melandri archivia l’ennesimo weekend fallimentare. La possibilità di un precoce ritiro definitivo da Ducati e SBK non è da escludere

La scommessa Marco Melandri in Superbike non ha funzionato. Dopo le delusioni degli ultimi Round, anche le due gare di questo weekend non hanno regalato emozioni, anzi. Addirittura, il 38enne starebbe pensando a un nuovo repentino ritiro. Dopo essere tornato sui suoi passi in estate, cedendo alle lusinghe della Barni Ducati e di Marco Barnabò, Melandri si sta rendendo sempre più conto di come le difficoltà incontrate fin qui non possano avere una risoluzione positiva immediata. Le prime impressioni a Jerez erano state positive, più alte di ogni rosea aspettativa. Invece a Portimao e nel doppio evento del Motorland, Melandri è scomparso dai radar.

L’analisi della guida della Ducati Panigale V4 R è “spietata” ma obiettiva: «Non riesco ad inserire la Ducati in curva, la situazione è talmente grave che uscendo molto piano non riesco ad aprire il gas al massimo neanche in rettilineo. Inoltre soffro in tutte le frenate, non riesco proprio a fermare questa moto. All’ultimo giro ero ottavo, in mezzo alla mischia, ma sono arrivato lungo perdendo un po’ di posizioni». E sul ritiro: «Deciderò molto presto».