SBK, emergenza Coronavirus: Round Argentina posticipato al 2021

buriram

Come pronosticabile, è arrivata l’ufficialità della sospensione della tappa Superbike in Argentina per il Mondiale SBK, rinviata al 2021

Era già nell’aria, da poco è diventato ufficiale: il Round di Argentina del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2020 non si correrà e verrà posticipato al 2021. L’appuntamento, originariamente previsto dal 9 all’11 ottobre prossimi, è stato definitivamente rinviato a data ancora da confermare. Il Governo di San Juan, Grupo OSD, la FIM e Dorna WSBK Organization (DWO) hanno comunicato con rammarico la decisione dopo aver valutato ogni scenario possibile. A causa della situazione attuale legata alla pandemia da COVID-19 e i conseguenti risvolti in termini di salute, restrizioni negli spostamenti e problematiche logistiche, si è quindi deciso di posticipare il Round al 2021.

«Siamo costretti a posticipare l’evento. Sarà un impatto economico forte, ma dobbiamo pensare alla sicurezza. Guardiamo con fiducia al futuro e ad un vaccino, in modo da poter definire con maggiore chiarezza un calendario 2021. Ringraziamo nel frattempo tutte le persone che si sono impegnate per cercare di realizzare questo appuntamento». Queste le parole di Orlando Terranova, CEO del Grupo OSD. Dichiarazioni alle quali hanno fatto eco quelle di Gregorio Lavilla, Direttore Esecutivo e delle Aree Sporting & Organization del WorldSBK: «È un grande peccato non poter vivere uno degli appuntamenti più emozionanti tra quelli presenti in calendario. La salute e la sicurezza hanno la priorità e considerando le restrizioni in termini di viaggio, le difficoltà logistiche e l’incertezza legata all’immediato futuro».