SSP Donington, tris di Sofuoglu con Mahias secondo

SSP DONINGTON
@KAWASAKI

Terza vittoria consecutiva per il pilota turco del team Puccetti che si rilancia nel Mondiale. Jacobsen out prima della ripartenza

Imola 2 la vendetta. Come nel round italiano di due settimane fa, anche questo round inglese è caratterizzato dalla presenza della bandiera rossa che annulla la gara appena partita e che vedeva Sofuoglu in testa con Mahias e Cluzel a darsele di santa ragione. La gara viene fermata dopo 3 giri per l’olio perso dalla MV dello spagnolo Cardelus Garcia del team Race Department ATK. Quick start procedure e 13 giri di gara per la seconda ripartenza. Ripartenza che vede un buco sulla griglia per l’assenza della MV ufficiale di PJ Jacobsen, out per il motore rotto.

I 13 giri della ripartenza vengono praticamente dominati da Kenan Sofuoglu, alla terza vittoria consecutiva dopo Assen ed Imola. Il fenomeno turco con questa vittoria salta al secondo posto in campionato a 30 punti da Lucas Mahias, secondo in gara ma ancora in testa al mondiale con 105 punti.

Seconda posizione per Lucas Mahias con l’unica Yamaha ufficiale rimasta in gara dopo la caduta di Caricasulo. Negli ultimi giri si è difeso come un leone dagli attacchi del suo connazionale Jules Cluzel, terzo al traguardo per un soffio dietro a Mahias ed ora quarto in classifica con 55 punti.

Quarto e quinto posto per le Triumph del team Profile Racing di Stapleford e Kennedy, le vere sorprese del weekend del UK Round. Sesto Morais davanti a West, Smith, Okubo e Francis a chiudere la top 10. Seguono Ryde, Rea, Soomer, 1° ora in classifica nel ESS grazie anche alla caduta di Zaccone, Rolfo e Watanabe gli ultimi piloti a punti.

Al traguardo arrivano anche Baldolini, Canducci, Mulhauser, Hartog, Khairuddin, Van Sikkelerus, Calero, Epis, autore di un bel controllo fuori dalla esse Fogarty nella prima gara. Poi un Tuuli veramente in difficoltà rispetto al suo team mate Morais, Sebestyen, Kunikawa, Scarcella. E’ il solo Rolfo a tenere alto l’onore dell’Italia con il suo 14° posto davanti a Baldolini e Canducci. Crash per Gamarino, Zaccone e Caricasulo, caduto nella prima fase della ripartenza.

Con questa vittoria, Sofuoglu sale al secondo posto in classifica con 75 punti dietro a Mahias che di punti ne ha 105 e guida la classifica. Terzo posto per Morais a quota 68 davanti a Cluzel e Jacobsen entrambi a 55 punti. Rolfo è il primo degli italiani in classifica con 43 punti in sesta posizione.

Il prossimo appuntamento per il Mondiale Supersport è il Pirelli Riviera di Rimini Round, settimo round della stagione che si disputerà sul World Circuit Marco Simoncelli di Misano Adriatico nel weekend del 16-18 giugno.