Supersport, Lucas Mahias si è tolto la maschera e il popolo del web lo attacca

LUCAS MAHIAS
@YAMAHA

Le terrificanti immagini di Federico Caricasulo esanime a terra testeranno impresse nella nostra mente, come quelle di Lucas Mahias che lo ignora e pensa solo a ripartire per non perdere il titolo

La gara della SuperSport al Lausitzring ha fatto prendere un grandissimo spavento a tutti gli appassionati di questa combattuta e spettacolare categoria per il terrificante incidente che ha coinvolto il nostro Federico Caricasulo investito dal compagno Lucas Mahias. Al penultimo giro un gruppo selvaggio con Mahias, Caricasulo, Sofuoglu e Cluzel hanno iniziato le solite spettacolari battaglie per aggiudicarsi la migliore posizione per affrontare l’ultimo giro di una gara molto bella e incerta dove il nostro portacolori era riuscito a rimanere saldamente sempre secondo con la sua R6 dopo una splendida partenza dalla prima fila. Inizia la carica del solito turco Sofuoglu che infila tutti e si prepara al gran finale ma Federico cerca subito di rispondere agli attacchi dei temibili avversari arrivando leggermente lungo e fuori traiettoria nella seconda esse della pista tedesca. Perde l’anteriore e finisce a terra attraversando la pista e ritornando proprio mentre passavano tutti gli avversari.

Il compagno di squadra Mahias che è in lotta per il mondiale proprio con Soufoglu, lo prende in pieno finendo anche lui a terra. La dinamica è maledettamente conosciuta e tutti hanno rivisto altri terribili incidenti come quello di Marco Simoncelli. Purtroppo Federico rimane esanime a terra immobile. Subito soccorso dal personale sanitario viene portato al centro medico dove si riprende immediatamente e miracolosamente non mostra nessun trauma oltre a forti contusioni. Quindi dopo minuti di paura per questo ennesimo incidente di una stagione sciagurata e funesta abbiamo tutti gioito e tirato un grandissimo respiro di sollievo. La caduta e l’incidente sono stati così drammatici che la gara è stata conclusa con la bandiera rossa.

LUCAS MAHIAS
@YAMAHA

Lucas Mahias riesce a montare di nuovo in sella e a portare la moto al parco chiuso entro i fatidici 5 minuti per andare sul podio con Kenan Sofuoglu ormai ad un solo punto di distacco. Federico Caricasulo, finito a terra, non viene classificato e perde i 20 punti meritati con una gara stupenda. Ma questo è il regolamento internazionale unificato e quindi c’è poco da recriminare. Invece dopo la caduta si è scatenato sul Web un pandemonio di critiche nei confronti del francese Mahias che è stato accusato da tutto il popolo degli appassionati, di grandissima insensibilità nei confronti del compagno di squadra.

In effetti le immagini mostrano un Caricasulo inerme ed esanime a terra e Mahias che non lo degna nemmeno di uno sguardo ma va deciso verso la sua moto ben sapendo che il mondiale dipende dal fatto che deve ritornare ai box in qualsiasi modo entro i fatidici 5 minuti. Questa apparente insensibilità da parte del leader del mondiale Mahias, che è anche il compagno di squadra di Caricasulo, ha davvero scatenato una valanga di offese pesantissime nei confronti del francese che, solo da quello che si è visto inquadrato dalle telecamere, non ha degnato di uno sguardo Federico dopo che gli era appena passato sulla testa! E ancora oggi continuano i post e i messaggi per questo comportamento giudicato da tutti molto poco sportivo. Poi nella realtà dei fatti bisognerebbe avere una sequenza molto più dettagliata e continuata su quello che davvero è successo in pista. La cosa importante è stata comunque il “Miracolo” del Lausitzring, che fa decisamente passare in secondo piano ogni sterile polemica e ci fa semplicemente sorridere nel vedere Caricasulo pronto a tornare in sella a Portimao.