Dakar 2021, tappa 5: De Villiers interrompe il “monologo” di Al-Attiyah

Giniel De Villiers vince la sua prima tappa in questa Dakar 2021, mentre Peterhansel allunga di un paio di minuti su Al-Attiyah

Il quasi totale soliloquio di queste prime tappe, rappresentato da un dominio pressoché assoluto del qatariota Nasser Al-Attiyah, ha subito una battuta d’arresto alla quinta tappa della 43esima edizione della Dakar. A interromperlo è stato Giniel De Villiers, pilota del team Toyota Gazoo Racing. Il sudafricano, assieme al suo navigatore Ale Haro Bravo, ha letteralmente dominato la tappa che conduceva da Riyadh ad Al Qaisumah per un percorso di 457 chilometri di gara cronometrati. De Villiers si è preso la vetta dal primo controllo orario al traguardo.

Il pilota della Toyota ha preceduto di 58″ il connazionale Brian Baragwanath (Century) e di 2’25” Stephane Peterhansel su Mini. Nasser Al Attiyah, reduce da tre vittorie di tappa di fila, ha invece chiuso al quarto posto la frazione con la sua Toyota (+4’38”), mentre perdono terreno sia lo spagnolo Carlos Sainz (Mini), 9° a 15’19” alle spalle del connazionale Roma, sia il francese Sebastien Loeb, 21° a 50′. Rafforza la sua leadership in classfica generale Stéphane Peterhansel che si trova ora  a + 6’11”, con Sainz a più di 50′ dalla coppia leader.