Connettiti con noi

Superbike

Sbk Misano, Davies costretto a vincere

Pubblicato

su

Nel fine settimana riparte il Mondiale SBK dalla tappa di Misano Adriatico. Tutti vogliono fermare la cavalcata di Jonathan Rea, che sembra sempre più inarrestabile. Solo Davies può tenere vivo il mondiale

Dopo un emozionante  round di Donington Park con lo struggente ricordo di Nicky Hayden, il paddock della Superbike ancora ferito per questa perdita importante è pronto a ripartire per il giro di boa di una stagione 2017 fin qui dominata ancora dalla Kawasaki di Jonathan Rea che arriva a questo round con la consapevolezza di essere già pronto per la sfida alla Ducati.

E proprio la Ducati è al centro dell’attenzione a Misano. E’ il secondo round di casa per la Rossa di Borgo Panigale che vuole replicare, almeno con Chaz Davies, la doppietta di Imola sempre davanti ai tifosi italiani. Ducati che ha anche svolto dei test importanti sul tracciato dedicato a Marco Simoncelli proprio in vista di questo round per trovare il set up ideale e consegnare ai due alfieri del team, Davies e Melandri, una moto competitiva fin da subito ed in grado di essere letale nella battaglia con la verdona di Akashi. Test positivi per Davies che deve ancora limare qualcosa nel set up generale della moto, qualche piccolo problema invece per Melandri che è pronto e carico per la sua seconda gara di casa ma non ha ancora trovato il feeling perfetto in frenata con la sua moto. Non solo il team ufficiale ma anche il team Barni di Xavi Fores è pronto a dar battaglia in questo round dal sapore particolare per tanti fattori. Terzo team Ducati presente a Misano è il VFT di Fabio Menghi, presente in qualità di wild card.

Misano che è la vera gara di casa invece per il sammarinese Alex De Angelis del team Pedercini Racing. Se tutto va bene con il suo braccio, Alex potrà fare una gran gara davanti al proprio pubblico e provare ad entrare in top 10 per la prima volta quest’anno. Honda si presenta a Misano ancora scossa dalla perdita del loro pilota di riferimento Nicky Hayden e potrà contare sul solo Stefan Bradl per questo round nonostante ai test di inizio giugno abbia portato il collaudatore Michele Magnoni. In pista scenderà solo il pilota tedesco.

Kawasaki ufficiale, forte della leadership in entrambi i campionati, si presenta a Misano dopo aver avuto riscontri molto positivi dai test ed è pronta a contendere a Ducati pole e vittoria sul tracciato situato sulla Riviera di Rimini. Una vera costante al top in questo campionato. In definitiva si prospetta un weekend caldo in tutti i sensi: le temperature saranno bollenti sia per i motori rombanti che per il gran caldo, l’azione in pista sarà come sempre spettacolare e ricca di colpi di scena in pieno stile Superbike, con un occhio particolare rivolto alla tenuta delle gomme, messe a durissima prova dal mix di grip e temperature elevate.

Si comincia venerdì con le prime prove libere, sabato le terze libere, le due sessioni di Superpole e gara-1, domenica il warm up e gara-2 con la griglia invertita. Chissà che questa volta la griglia invertita non possa portare più sorpassi e difficoltà di rimonta. Finora la formula ha parzialmente deluso le aspettative.

Questi gli orari per seguire la diretta TV SBK a Misano:

Sabato 17 Giugno

Italia 2
10:15 – Superbike – Qualifiche
11:30 – WorldSSP300 – Qualifiche
12:40 – Superbike – Gara1
14:00 – Supersport – Qualifiche
15:00 – STK1000 – Qualifiche

Italia 1 e Italia 1 HD
13:00 – Superbike – Gara1

Eurosport 1
12:30 – Superbike – Sintesi Qualifiche
13:00 – Superbike – Gara1

Domenica 18 Giugno

Italia 2
8:55 – Supersport – WarmUp
9:30 – Superbike – WarmUp
10:00 – STK1000 – WarmUp
11:30 – Supersport – Gara
13:00 – Superbike – Gara2
14:20 – WorldSSP300 – Gara
15:15 – STK1000 – Gara

Italia 1 e Italia 1 HD
13:00 – Superbike Gara2

Eurosport 1
16:00 – Supersport – Sintesi Gara
16:30 – Superbike – Replica Gara2
21:00 – Supersport – Replica Gara
21:30 – Superbike – Sintesi Gara2
01:00 – Superbike – Sintesi Gara2

Eurosport 2
11:30 – Supersport – Gara
15:30 – Supersport – Sintesi Gara
02:30 – Superbike – Sintesi Gara2
04:00 – Supersport – Sintesi Gara
04:30 – Superbike – Sintesi Gara2