Formula 1, calendario 2021: presentata una bozza da 23 Gp

Presentata una bozza da 23 Gp nel calendario 2021

Liberty Media spinge per avere un calendario “ordinario” per la prossima stagione e circola una bozza che prevede addirittura 23 Gp, un record

23 Gran Premi nel 2021; è questo l’ambizioso progetto a cui starebbe lavorando Chase Carey prima di lasciare il suo posto a Stefano Domenicali come CEO di Liberty Media. L’obiettivo è quello di tornare ad un calendario “ordinario” e non straordinario come quello visto in questo 2020.

Secondo quanto riporta Autosprint, la bozza di calendario 2021 prevede appunto 23 Gp, con esordio a Melbourne il 21 marzo, poi tappa in BahrainCinaVietnam. L’esordio europeo, come da tradizione, sarebbe a Barcellona, seguito da MonteCarloBaku. Trasferta in Canada per poi tornare in Europa con FranciaAustriaGran Bretagna ed Ungheria. Tre settimane di sosta ad agosto prima del trittico OlandaBelgio Monza prima di iniziare a spostarsi verso est con RussiaSingaporeGiappone. Infine, classica tappa americana con AustinMessicoBrasile (in forse) prima della chiusura ad Abu Dhabi. Così le tappe sarebbero “solo” 22 ma è probabile che venga inserito un ulteriore circuito di quelli ‘testati’ quest’anno, vedi Portimao o il Nurburgring.