Lewis Hamilton sfiderà Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

hamilton rossi

Lewis Hamilton ammette che è in preparazione lo sbarco al Ranch di Valentino Rossi per un confronto su due ruote tra i due campionissimi

E’ bastata una intervista rilasciata a Channel 4 da parte di Lewis Hamilton per far tornare in auge il suo nome associato alla MotoGP ed a Valentino Rossi in particolare. Il pilota della Mercedes F1 che in questo momento tallona Sebastian Vettel nel mondiale 2017, non ha mai nascosto la propria attrazione per la MotoGP e a giugno manifestò la propria voglia di fare un test in sella ad un prototipo del motomondiale. Probabilmente in Mercedes intervennero per raffreddare i bollenti spiriti di Hamilton, che adesso è partito di nuovo alla carica: «Andrò a sfidare Valentino al suo Ranch. Amo troppo le moto e andrò sicuramente a lottare con Rossi al Ranch per combattere nel dirt track. Poi proverò una MotoGP in qualche modo, ma senza competizioni perché non credo di essere in grado di lottare con le generazioni di diciassettenni e diciottenni».

Lanciato il sasso nello stagno, possiamo ricordare che Valentino Rossi ha già aperto in passato le porte del proprio Ranch di Tavullia per il fenomeno britannico della Formula 1: «Lewis può venire quando vuole. Doveva venire lo scorso dicembre ma poi non se n’è fatto nulla. Però per uno veloce come lui le porte sono sempre aperte».

Quando potrebbe avvenire questa “sfida” sul tracciato del mitico Ranch? Probabilmente l’unico momento utile che davvero potrebbe essere sfruttato è dicembre, quando entrambi i campionati sono in fase di stop. Più difficile ipotizzare una data per il test di Lewis Hamilton in sella ad una MotoGP. Ragionando anche sugli sponsor coinvolti, la Monster potrebbe essere il veicolo perfetto far approdare Lewis in sella ad una M1 del Team Tech3, di cui Monster è Main Sponsor, ma anche su una delle M1 del team Factory Yamaha, legata a sua volta a doppio filo con il produttore di bevande energetiche più munifico del momento in MotoGP.