Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, completati i test di Mandalika

Pubblicato

su

Terminati anche i test in Indonesia per i piloti della MotoGP: Pol Espargaro chiude davanti

Si è concluso anche il terzo giorno di test in Indonesia per i piloti della MotoGP: il prossimo appuntamento è il GP Qatar del 6 marzo.

Tre giorni difficili per i piloti, che hanno dovuto fare i conti con una nuova pista, un meteo ballerino e un asfalto tutt’altro che confortevole in questi giorni fondamentali in vista della nuova stagione. La direzione di gara ha deciso per oggi uno stop verso la metà della giornata per pulire la pista.

Nella terza giornata di test sono partiti subito forti sia Pol Espargaro che Fabio Quartaro, e già dalle prime tornate della mattina sono riusciti a battere il tempo sul giro di Luca Marini, stabilito nella giornata di ieri (qui il report della seconda giornata). Dopo una pesante caduta fatta ieri, Raul Fernandez ha completato oggi solo sei giri: il rookie spagnolo è caduto nuovamente a curva 10 sbattendo violentemente la testa e dopo un altro controllo medico, è stato deciso che si sarebbe fermato per il resto del test a causa dei problemi alla vista. Out in quest’ultimo giorno in pista anche Joan Mir, a causa di dolori allo stomaco e vomito. Il medico ha comunque escluso che si tratti di Covid ma piuttosto un’intossicazione alimentare.

Passi avanti importanti sia per Marco Bezzecchi, che oggi è sceso per la prima volta sotto il muro dell’1’32”, che per Franco Morbidelli (5°, +0.356) e Pecco Bagnaia (6°, +0.376), che finalmente hanno girato sui tempi dei migliori nonostante le condizioni della pista tutt’altro che ottimali. Continuano ad avere ottime prestazioni – e ottimi tempi – le Aprilia di Aleix Espargaro (4°, +0.325) e Maverick Viñales (8°, +0.418).

Il tabellone dei tempi: