MotoGP, Ducati: settimana prossima la sentenza sul caso spoiler. I dettagli dell’udienza

All’inizio della prossima settimana si conoscerà il verdetto riguardo il caso spoiler che ha visto protagonista la Ducati nel corso del GP del Qatar

Ieri a Ginevra si è tenuta l’udienza legata al caso spoiler che ha causato tante polemiche nel corso del primo Gran Premio stagionale di MotoGP in Qatar. Andrea Dovizioso dovrà attendere ancora qualche giorno per conoscere l’esito e sapere se la sua vittoria a Losail sarà ufficialmente convalidata.

Il confronto Honda-Ducati, con la casa giapponese principale accusatrice della presunta irregolarità segnalata – seguita da Suzuki, Aprilia e KTM -, dovrebbe portare ad un verdetto definitivo entro il prossimo martedì. Fino a quel momento, la vittoria di Dovizioso verrà tenuta “in ghiaccio”. I quattro team sono d’accordo sul non voler togliere la vittoria all’italiano, ma chiedono alla Federazione di fare chiarezza sul caso.

Nel corso dell’udienza è stato interpellato anche il tecnico inglese Danny Aldridge, che in Qatar aveva dato il via libera alla casa di Borgo Panigale per usare la nuova appendice e che sui modi e i tempi dell’esame effettuato sulla Desmosedici è apparso durante l’interrogatorio alquanto in difficoltà.