Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, il futuro di Quartararo dipende dall’evoluzione di Yamaha

Pubblicato

su

Nonostante il secondo posto nella classifica combinata dei test, Quartararo è molto critico sull’evoluzione di Yamaha e questo potrebbe pesare sul suo rinnovo

Il campione del mondo in carica, Fabio Quartararo ha chiuso i test di Mandalika al secondo posto (1’31″074 il suo miglior crono, a 14 millesimi da Espargaro) ma non è per niente soddisfatto. Quartararo è sembrato piuttosto critico, al netto delle difficoltà della pista e dell’ottima posizione in cui ha chiuso, rispetto ai passi avanti della sua moto.

Il francese sta ancora discutendo i termini del rinnovo con Yamaha e sembra che l’evoluzione della casa giapponese potrebbe avere un peso su questa faccenda: «Il passo che abbiamo è buono, mi sento bene con le gomme usate. Non siamo apposto con lo sviluppo della moto, perché il miglioramento c’è rispetto allo scorso anno però non è abbastanza. Il motore è sempre lo stesso, siamo sempre a 9 km/h dai più veloci, quindi non è stato fatto nessuno step su quell’aspetto. Io non sono contento del motore e lo sto dicendo da tempo. Il mio futuro è aperto, andrò dove sarà meglio per me» ha detto ai microfoni di Sky Sport.