MotoGP, Puig: “La Honda è passione, l’obiettivo è migliorarsi”

alberto puig

Alberto Puig, team manager della Honda, ha parlato della casa giapponese, elogiandola come la migliore in circolazione

Nell’ultima stagione la Honda è stata molto in difficoltà, l’assenza di Marc Marquez per infortunio ha minato le certezze del team giapponese. Soltanto sul finire del Mondiale 2020 sono arrivate alcune soddisfazioni, con i primi podi in MotoGP di Alex Marquez.

Alberto Puig, capo-tecnico della Honda, ha voluto parlare della sua casa motociclistica in un’intervista rilasciata a MCN: “La Honda è passione per vincere e non mollare, mai con l’obiettivo di costruire sempre moto migliori. – Riporta Corsedimoto.comLa cultura e lo spirito della Honda per le competizioni ha un grande valore nelle gare motociclistiche”.