MotoGP, parla il boss di KTM, Pit Beirer: «Zarco è libero di firmare con un’altra squadra»

Il boss di KTM Motorsport, Pit Beirer, ha parlato del futuro di Zarco, dopo la separazione dal pilota francese: qualora trovasse una nuova sistemazione, verrà immediatamente liberato

Si sarebbe potuta concludere in maniera decisamente migliore la “relazione” professionale tra KTM Motorsport e Johann Zarco. Un rapporto chiuso drasticamente del tutto la scorsa settimana, in maniera quasi inaspettata: il pilota francese si sarebbe aspettato di poter concludere la stagione, nonostante l’annuncio della separazione a fine anno dalla scuderia austriaca e, invece, è stato sollevato immediatamente dal suo incarico, sostituito dal collaudatore Mika Kallio. In merito a questa scelta e al principio di ulteriore non belligeranza, è intervenuto il boss della scuderia, Pit Beirer.

«Allo scopo di ribadire e sottolineare quanto ci tenga a Johann e che voglia il meglio per lui, nonostante sia sotto contratto con noi e, per questo, lo pagheremo fino all’ultimo giorno della stagione, se vorrà provare qualunque moto o correre su qualsiasi moto, potrà farlo anche contro di noi, anche immediatamente. Se c’è la minima possibilità deve prenderla e avrà il mio pieno supporto. Sistemeremo tutti i documenti necessari per fare in modo che lui possa prendere subito un’altra opportunità. Sinceramente non ho idea di come funzioni, ma lo faremo sicuramente».