Connettiti con noi

Lifestyle

MXGP, GP Lombardia, Herlings domina Gara 2, Cairoli sul podio

Pubblicato

su

Herlings rifila quasi 20” al leader del Mondiale: tutto è rimandato all’ultima gara. Febvre rimane a +3, Cairoli a podio

Dopo due giornate di gare non particolarmente entusiasmanti in Trentino, a causa di cadute, incidenti e diversi errori, oltre a una prima manche nel GP della Lombardia, il penultimo round del Mondiale Motocross MXGP, dove è incappato nell’ennesima scivolata, in Gara 2 il pilota della Ktm, Jeffrey Herlings, ha rifilato quasi 20” a Romain Febvre. L’olandese, che non ha dettato i tempi fin dallo start, non ha mai avuto avversari in grado di avvicinarlo, riuscendo a diventare l’unico pilota ad infrangere il muro del minuto e 57 secondi. Terzo gradino del podio, invece, per Tim Gajser che, dopo una Gara 1 condita dalla penalità di cinque posizioni, sembra aver ormai definitivamente abdicato alla corsa al titolo mondiale.

Nella classifica mondiale, dunque, ora in testa c’è Febvre con 661 punti davanti a Herling, a 658 e Gajser a 646. Alle spalle della coppia in lotta oggi, composta da Herlings e Prado, la vera battaglia con Cairoli che comincia a scalare le posizioni, arrivando a insidiare Prado, rimasto terzo.  Il colpo di scena con la moto, intorno a metà gara, di Cairoli che si spegne: il siciliano riparte in fretta e si mette in coda a Gajser, provando a mettere nel mirino anche Prado, in netta difficoltà. Il siciliano, in virtù del 4° posto di Gara 1, poi diventato 3° a causa della penalità inflitta a Gajser, è salito così sul terzo gradino del podio al suo penultimo GP.