MXGP, operazione al ginocchio per Cairoli: «Ora è tempo di recuperare»

tony cairoli

Tony Cairoli si è sottoposto all’intervento per recuperare dall’infortunio all’arto sinistro che lo ha pesantemente condizionato nel corso della stagione

Con l’obiettivo di evitare le “sofferenze” della stagione appena trascorsa ma, soprattutto, di tornare in pista a gareggiare al massimo delle sue potenzialità, Tony Cairoli si è sottoposto all’operazione al ginocchio sinistro, proprio quello che lo ha fortemente condizionato finora. Dall’ospedale AZ St. Elisabeth Herentals, nei pressi di Anversa, il nove volte campione del mondo tra MX2 e MXGP ha postato sui social una foto che lo ritrae sereno e con il ginocchio fasciato, accompagnato dalla didascalia ottimistica e di pronta e repentina ripresa: «Tagliando al ginocchio malconcio. Adesso è tempo di recuperare!».

La rincorsa al decimo titolo mondiale, l’ottavo nella top class, ripartirà con un piccolo handicap per Cairoli ma, si spera, possa essere meno di sofferenza e più di soddisfazioni. Nonostante le ultime annate non siano state poi troppo negative – un secondo, un ottavo e un terzo posto -, gli obiettivi del pilota siciliano sono sicuramente più elevati. A breve, infatti, l’alfiere della KTM inizierà la riabilitazione in vista del prossimo Mondiale che prenderà il via il 3 aprile in Oman, per provare a raggiungere quel tanto agognato decimo titolo che rappresenterebbe il coronamento di una carriera superlativa.