Supersport, Roberto Rolfo scaricato dal team Factory Vamag Racing

roberto rolfo phillip island
Roberto Rolfo - Mv Agusta F3

Il pilota torinese è stato scaricato dal team Factory Vamag con uno scarno comunicato stampa. Al suo posto dai test pre round del Lausitzring Lorenzo Zanetti, vecchia conoscenza di MV

La notizia è rimbalzata ieri come un fulmine a ciel sereno. Roberto Rolfo scaricato dal team Factory Vamag Racing MV, team nel quale Roberto correva dallo scorso anno e che grazie al rider torinese ha ottenuto la prima vittoria in Supersport. Con uno scarno comunicato, il team liquida dunque Roberto Rolfo ringraziandolo comunque per la vittoria in Australia nella gara di apertura del Mondiale ma facendo riferimento agli scarsi risultati ottenuti nelle gare successive nelle quali Roberto ci ha messo cuore ed anima per portare una MV assolutamente privata a lottare contro moto ufficiali per stare costantemente nei primi 10 ad ogni gara.

Un sentore di quello che sarebbe successo Roberto ce l’aveva già e la voce gli era già giunta all’orecchio da qualche settimana. Come confermato dallo stesso rider torinese attraverso un messaggio audio ricevuto ieri, Rolfo manifesta tutto il suo disappunto per questo comunicato imputando al team la richiesta continua di sponsor già dopo l’Australia e la mancanza di pezzi per far progredire la moto nelle gare successive. Rolfo intraprenderà vie legali contro il team Factory Vamag e poi cercherà una sistemazione non subito per la Germania ma sicuramente per i round successivi a quello tedesco per finire degnamente una stagione iniziata alla grande con la prima vittoria in carriera in Supersport e poi naufragata causa moto non competitiva per mancanza di pezzi nuovi.

Il team Factory Vamag, salutato Rolfo, ha già messo sotto contratto il suo sostituto, Lorenzo Zanetti, vecchia conoscenza di MV nelle stagioni 2015 e 2016 ed ora impegnato nel CIV con una Ducati del team Motocorsa. A Lorenzo l’arduo compito di portare la MV del team Vamag nella top 10 nelle prossime gare.