Ricciardo: “Siamo tutti sul mercato”

Daniel Ricciardo, ultimo anno in Renault per lui

Il pilota australiano della Renault parla di quelli che saranno gli scenari di mercato alla fine dell’anno.

Come già analizzato, tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021, in Formula 1 era prevista una vera e propria rivoluzione; da un lato un nuovo regolamento tecnico che ridisegnerà completamente le monoposto, dall’altro la quasi totalità dello schieramento in scadenza di contratto, con grandi possibilità di scambio di sedile. L’emergenza coronavirus, con la stagione 2020 azzoppata e lo slittamento di un anno della rivoluzione tecnica ha lasciato vivo il problema dei piloti in scadenza: che fare? Rinnovare di un anno? Di due? Cambiare scuderia a fine anno disputando una stagione a valori bloccati prima di fare un salto nel buio? Per rispondere a tutti questi dubbi, ci viene in soccorso Daniel Ricciardo, pilota tra i più chiacchierati del momento, che in un’intervista a The Age dice la sua al riguardo: “Adesso c’è un po’ di confusione ma non credo che qualcuno sceglierà di rinnovare per un solo anno. Per noi piloti non è la situazione ideale; tranne Leclerc e Verstappen, siamo tutti sul mercato”.