Alex Rins potrebbe saltare il secondo round MotoGP in Argentina

ALEX RINS
@SUZUKI

Pessime notizie per la squadra MotoGP Suzuki gestita da Davide Brivio: il velocissimo rookie spagnolo Alex Rins si è infortunato in allenamento

La notizia dell’infortunio all’astragalo di Alex Rins è rimbalzata dalla Spagna, colpendo in pieno volto il Team Suzuki e i tifosi della squadra di Hamamatsu. Sembra che durante un allenamento in motocross il pilota spagnolo compagno di Andrea Iannone, sia caduto in modo piuttosto violento, infortunandosi il piede. Il gonfiore conseguente alla caduta non avrebbe permesso di valutare velocemente l’entità del danno, per cui la notizia non è ancora definita al 100%. C’è la possibilità che si tratti solo di una lesione leggera, il che non comprometterebbe la partecipazione di Rins al GP di Argentina.

ALEX RINS
@SUZUKI

Se dovesse invece essere confermata una frattura, è possibile che il pilota spagnolo sia costretto a saltare il GP di Termas di Rio Hondo, sperando di tornare poi in gara ad Austin, in Texas, per il terzo Gran Premio della stagione. Per Alex Rins si tratta del secondo infortunio da quando è in Suzuki, dopo che anche a Valencia il pilota proveniente dalla Moto2 si era procurato uno schiacciamento vertebrale che l’aveva costretto a riposo. Un vero peccato, visto che lo spagnolo era stato protagonista di un ottimo debutto in Qatar, conquistando la top ten al debutto in gara.

Al momento non è dato sapere il nome dell’eventuale sostituto di Alex Rins. Probabile che la scelta ricada su un tester giapponese, ma ci sono altre due ipotesi affascinanti e riguardano due ex di lusso attualmente in orbita Suzuki SBK. Parliamo di Toni Elias e Sylvain Guintoli, impegnati rispettivamente con Yoshimura in MotoAmerica e Team Bennets nella BSB.