Diretta Formula 1 Giappone, la cronaca live dal circuito di Suzuka

@REDBULLCONTENTPOOL

Segui la diretta delle gara di Formula 1 a Suzuka, 16° round del Mondiale F1 2017 in cui la Ferrari cerca il rilancio dopo le difficoltà patite nelle ultime due gare

Dopo la vittoria di Verstappen con la Red Bull in Malesia, il circus della F1 si è subito trasferito in Giappone, a Suzuka, per la 16^ tappa del mondiale. L’attesa è soprattutto per il duello iridato tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel: dopo le disavventure della Ferrari tra Singapore e Sepang il pilota tedesco deve recuperare 34 punti di distacco dal britannico. I due oggi partiranno l’uno accanto all’altro in prima fila e se la Mercedes è apparsa imbattibile sul giro secco, è pur vero che il ritmo di gara dalla SF70H durante le prove libere è parso migliore. Vettel deve assolutamente vincere per tenere aperte delle reali speranze di titolo mondiale. Difficoltà per i rispettivi compagni di squadra Bottas e Raikkonen, penalizzati entrambi per la sostituzione del cambio a causa di incidenti durante le prove libere: partiranno rispettivamente in 7^ e 11^ posizione. In seconda fila scatteranno le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen, possibili outsider per la vittoria, anche se i due contendenti al titolo paiono avere qui una marcia in più. Ormai è quasi tutto pronto, benvenuti al Gran Premio del Giappone!

Diretta Formula 1 Giappone 2017 – Cronaca diretta

Finisce qui la nostra diretta per il Gran Premio del Giappone. Prossima gara tra due settimane ad Austin!

1 Hamilton L. Mercedes GP
2 Verstappen M. Red Bull
3 Ricciardo D. Red Bull
4 Bottas V. Mercedes GP
5 Raikkonen K. Ferrari
6 Ocon E. Force India
7 Perez S. Force India
8 Magnussen K. Haas
9 Grosjean R. Haas
10 Massa F. Williams
11 Alonso F. McLaren
12 Palmer J. Renault F1
13 Gasly P. Toro Rosso
14 Vandoorne S. McLaren
15 Wehrlein P. Sauber
Rit. Ericsson M. Sauber
Rit. Hulkenberg N. Renault F1
Rit. Sainz Jr C. Toro Rosso
Rit. Stroll L. Williams
Rit. Vettel S. Ferrari

Giro 53 – Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Giappone! 2° Verstappen, 3° Ricciardo, 4° Bottas, 5° Raikkonen. Hamilton vola a +59 su Vettel, oggi ritirato.

ULTIMO GIRO! – Che battaglia per la vittoria! Hamilton però riesce ad allungare su Verstappen grazie anche ad una manovra molto dubbia di Alonso che in fase di doppiaggio ha rallentato l’olandese.

Giro 52 – Problemi alle gomme per Hamilton! Verstappen è attaccato! Intanto Bottas rientra su Ricciardo.

Giro 51 – Duello importante anche per l’ultima piazza che vale i punti tra Massa e Alonso: la Honda cerca un risultato nella gara di casa.

Giro 50 – Riparte la gara! 4 giri alla fine! Finale interessante con Bottas che insegue il podio e la battaglia per il 6° posto tra le due Force India.

Giro 49 – Sempre situazione di Virtual Safety Car. Ci sarà una gran battaglia alla ripresa per la zona punti, con Alonso 11° alle spalle di Massa.

Giro 48 – Virtual Safety Car! Era esplosa la gomma anteriore destra sulla vettura di Stroll.

Giro 47 – Problemi per Stroll! Il canadese parcheggia la sua Williams vicino a curva 5. Auto a bordopista! Sarà Safety Car?

Giro 46 – Continua la rimonta di Bottas che adesso è a 3 secondi da Ricciardo: si prevede un bel duello tra i due negli ultimi giri.

Giro 45 – Dominio assoluto di Hamilton, che ora ha 3 secondi di vantaggio su Verstappen.

Giro 44 – Vola adesso la Mercedes di Bottas che recupera 1 secondo al giro su Ricciardo, possibile doppio podio per la casa di Stoccarda adesso.

Giro 43 – Rimonta di Bottas che è a 5 secondi da Ricciardo!

Giro 42 – Che sorpasso di Magnussen! Gran battaglia con Massa e adesso il pilota danese è 8°. Precipita al 10° posto il brasiliano, superato anche dall’altra Haas di Grosjean.

Giro 41 – Problemi per Hulkenberg con il DRS che non si chiude. Costretti al rientro ai box il tedesco della Renault. Ritiro per lui.

Giro 40 – Altra grande gara per la Force India con Ocon 6° e Perez 7°, dietro di loro Felipe Massa e le due Haas.

Giro 39 – Effettuata adesso la sosta di Hulkenberg, che rientra in 13^ posizione, in caccia anche lui dell’ultimo punto disponibile.

Giro 38 – Unica macchina a non aver ancora fatto la sosta è la Renault di Nico Hulkenberg, attualmente 6^ e potenzialmente in lotta per il 10° posto

Giro 37 – Gara abbastanza congelata adesso, l’unica battaglia rilevante è quella per il 10 posto con Massa, le due Haas e la Toro Rosso di Gasly.

Giro 36 – La Ferrari di Kimi Raikkonen cerca di rientrare sul connazionale Valtteri Bottas, ma sembra difficile che possa esserci l’aggancio.

Giro 35 – +2.4 il vantaggio di Hamilton su Verstappen. Dietro di loro più staccati Ricciardo, Bottas e Kimi Raikkonen.

Giro 34 – Continua a gestire Lewis Hamilton, sempre più vicino al suo 4° titolo mondiale. Se la gara finisse così il britannico potrebbe ottenere la matematica certezza del titolo già ad Austin.

Giro 33 – Nelle retrovie battaglia tra Stroll e Alonso per il 14° posto.

Giro 32 – Raikkonen supera Hulkenberg e sale al 5° posto, probabilmente il massimo che potrà raggiungere oggi.

Giro 31 – Continua la rimonta di Verstappen. Intanto grande gara per la Renault di Nico Hulkenberg che per ora è al 5° posto.

Giro 30 – Raikkonen adesso è 6° davanti alle Force India, rientra intanto ai box Bottas, lasciando campo libero a Verstappen che però ora è scivolato di nuovo ad oltre due secondi e mezzo da Hamilton.

Giro 29 – Gioco di squadra per la Mercedes: Bottas lascia passare Hamilton e si mette ad ostacolare Verstappen, aiutando la ‘freccia d’argento’ del compagno. Intanto sosta ai box per Raikkonen.

Giro 28 – Problemi alle gomme per Hamilton, Verstappen è attaccato a Lewis!

Giro 27 – Recupera Verstappen, distante adesso circa un secondo da Hamilton. Grande grinta dell’olandese che insegue la 2^ vittoria consecutiva.

Giro 26 – Sosta ai box per Ricciardo, che rientra in pista 5° alle spalle di Kimi Raikkonen. In testa adesso c’è Valtteri Bottas, in attesa della sua sosta.

Giro 25 – Sempre in testa la coppia Ricciardo – Bottas, ancora non transitata dai box. Vettel intanto è in zona mista per le interviste di rito. Finiscono di fatto qui le sue speranze di mondiale. Tra Hamilton e il 4° titolo c’è solo la matematica.

Giro 24 – Tra i big non si sono fermati ancora ai box Ricciardo, Bottas e Kimi Raikkonen.

Giro 23 – Hamilton risponde alla sosta ai box di Verstappen e rientra in pista ancora davanti all’olandese. Leadership provvisoria per Daniel Ricciardo.

Giro 22 – Sosta ai box per Verstappen che rientra in pista subito davanti a Kimi Raikkonen, strategia riuscita al pelo per la Red Bull.

Giro 21 – Sosta in Force India: si ferma la ‘pantera rosa’ Ocon, sale in 5^ posizione Bottas.

Giro 20 – Gran sorpasso di Kimi Raikkonen che conquista il 6° posto sverniciando all’esterno Sergio Perez e la sua Force India in curva 1.

Giro 19 – Verstappen mantiene costante il gap da Lewis Hamilton. +4.6 secondo la distanza dell’olandese dal numero 44. Dietro intanto Kimi Raikkonen si sta incollando alla Force India di Sergio Perez.

Giro 18 – Prima sosta anche per la Williams di Felipe Massa, che rientra in pista alle spalle dell’ex compagno ai tempi della Ferrari, Fernando Alonso.

Giro 17 – Ricciardo difende bene il 3° posto dalla Mercedes di Bottas. Vettel intanto saluta Maurizio Arrivabene al muretto box, facendo un cenno di saluto anche al pubblico.

Giro 16 – Hamilton sempre in testa. Se la gara finisse così il britannico ad Austin avrebbe il primo match point per il titolo.

Giro 15 – Nelle retrovie da segnalare un ottimo Pierre Gasly che si trova al 12° posto con la Toro Rosso, alla sua seconda gara in F1.

Giro 14 – Kimi Raikkonen super Felipe Massa, è settimo adesso, prossimo obiettivo le due Force India.

Giro 13 – Allunga Hamilton in testa +3.4 su Verstappen. Dietro Raikkonen cerca di proseguire la sua rimonta, ora è alle spalle di Massa con la Williams

Giro 12 – Ocon superato anche dall’altra Mercedes di Bottas. Intanto ufficiale ora il ritiro di Vettel, che è sceso adesso dalla sua Ferrari.

Giro 11 – Si riparte! Verstappen distante 2 secondi e mezzo da Hamilton. Super sorpasso all’esterno dell’altra Red Bull di Daniel Ricciardo, che svernicia in curva 1 la Force India di Ocon.

Giro 10 – Prima sosta ai box: la effettua Vandoorne con la McLaren, ancora in regime di Virtual Safety Car.

Giro 9 – Virtual Safety Car in pista per rimuovere la Sauber di Ericsson in curva 9. Raikkonen intanto ha guadagnato l’8^ posizione superando la Renault di Hulkenberg.

Giro 8 – A muro Ericsson con la Sauber. Davanti Hamilton ha 2 second di vantaggio su Verstappen. Sempre al 3° posto uno splendido Ocon.

Giro 7 – 1° Hamilton, 2° Verstappen, 3° Ocon, 4° Ricciardo, 5° Bottas, 6° Perez, 7° Massa, 8° Hulkenberg, 9° Raikkonen, 10° Magnussen. Questi i piloti in zona punti

Giro 6 – Resta in macchina Vettel dentro i box, mentre i meccanici lavorano sulla vettura. In pista Hamilton vola, davanti alla Red Bull di Verstappen e un sorprendente Ocon con la Force India. L’altra Ferrari di Kimi Raikkonen è al 9° posto in questo momento.

Giro 5 – Costretto al ritiro Sebastian Vettel. Disastro per la Ferrari. Sembravano risolti i problemi sulla griglia di partenza ma non è così. In questo momento Hamilton a + 59 su Vettel.

Giro 4 – Si riparte! Sempre in testa Hamilton, davanti a Verstappen e alla Force India da Ocon. Continuano i problemi per Vettel che non ha potenza nel motore. Adesso è 7°, superato anche da Massa.

Giro 3 – Safety Car sempre in pista. Continua a girare Vettel ma ci sono problemi enormi per lui. Adesso è 6°, addirittura 14^ l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen.

Giro 2 – Problemi per Sebastian Vettel!! Perde potenza la Ferrari numero 5 del tedesco che viene sfilata da Ocon, Ricciardo e Bottas! Adesso è 6°! Esce la Safety Car per rimuovere la Toro Rosso di Carlos Sainz.

Giro 1 – Si parte! Tutto regolare al via! Hamilton sfila in testa davanti a Vettel, che però al tornantino si fa beffare da Vettel. 4° Ocon, 5° Ricciardo. Fuori Sainz alla prima curva.

Ore 06.59 – Parte il giro di ricognizione. Tutto ok sulla Ferrari di Vettel dopo lo spavento del pre gara.

Ore 06.56 – Giornata emozionate per Carlos Sainz, all’ultima gara con la Toro Rosso, prima di passare sul sedile della Renault già dal GP di Austin tra due settimane. Il suo posto sarà preso nuovamente da Daniil Kvyat, che ha saltato gli ultimi due GP.

Ore 06.52 – Subito problemi per Sebastian Vettel: i meccanici hanno lavorato in griglia fino a pochi minuti fa sulla Ferrari numero 5. Adesso sembra tutto ok ed è stato rimontato il cofano motore, ma continua a far tremare i tifosi l’affidabilità della ‘rossa’

Ore 06.50 – Buongiorno a tutti, tifosi di Formula 1! Tutto pronto a Suzuka per il via del Gran Premio del Giappone!

Inizio ore 7.00 – La cronaca live del Gran Premio inizierà pochi minuti prima del semaforo verde.

Diretta Formula 1 Giappone 2017 – Previsioni Meteo

Spesso nella sua storia il Gran Premio del Giappone ha riservato emozioni e colpi di scena legati anche alle condizioni meteo: non è stato raro nel passato vedere gare bagnate a Suzuka, ma non dovrebbe essere questo il caso. Dopo il diluvio di venerdì pomeriggio infatti il clima si è stabilizzato e per la gara di oggi è prevista pista asciutta per l’intera durata della GP. Una variabile in meno da tenere presente per i piloti e i team su un tracciato già estremamente difficile di suo.

Diretta Formula 1 Giappone 2017 – Prove libere e qualifiche

E’ stata la Mercedes di Lewis Hamilton a conquistare una straordinaria pole position nelle qualifiche di ieri del Gran Premio del Giappone. Per il numero 44 si è trattato della 71^ partenza dal palo, la prima nel circuito di Suzuka dove in passato Lewis aveva faticato. 2° miglior tempo per l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, che però è stato penalizzato per la sostituzione del cambio è ha dovuto quindi cedere la prima fila alla Ferrari di Sebastian Vettel. La ‘rossa’ numero 5 è apparsa estremamente competitiva nelle prove libere ed ha un ritmo di gara anche migliore rispetto a quello mostrato dalla Mercedes. In difficoltà Kimi Raikkonen con l’altra Ferrari, autore di un incidente nella terza sessione di prove libere che ha costretto i meccanici a sostituire il suo cambio; per il finlandese 6° tempo in qualifica e 11^ posizione in griglia per la penalità rimediata.

Diretta Formula 1 Giappone 2017 – Alla scoperta di Suzuka: una pista mitica nella storia della F1

Il Gran Premio del Giappone è giunto alla sua 33esima edizione, la nuemro 29 disputata sul celebre circuito di Suzuka, edificato vicino all’omonima città nella prefettura di Mie. La Formula 1 è sbarcata qui nel 1987 e da allora questo tracciato è sempre stato sede del GP del Giappone, tranne nelle stagioni 2007 e 2008 nelle quali si è corso al Fuji, circuito già utilizzato in F1 nel 1976 e 1977. Sempre disputato nel mese di ottobre o novembre (ad eccezione del 2015 quando fu anticipato a fine settembre) il Gran Premio del Giappone è storicamente uno degli appuntamenti di chiusura del campionato mondiale, risultando molto spesso decisivo per l’assegnazione del titolo, in particolare negli anni ’90. Per ben 11 volte nella storia il campionato è stato aritmeticamente assegnato a Suzuka e questo ha generato alcuni dei duelli più famosi della storia di questo sport; il più celebre è certamente quello che vide protagonisti Ayrton Senna e Alain Prost nelle stagioni 1989 e 1990, quando il titolo venne conquistato in seguito a clamorosi incidenti tra i due fuoriclasse: nel 1989 ebbe la meglio Prost, nel 1990 Senna, ma le polemiche durarono anni e contribuirono a creare la loro leggenda. Qui inoltre, proprio l’8 ottobre di 17 anni fa, Michael Schumacher vinceva Gran Premio e titolo mondiale con la Ferrari, interrompendo così un digiuno lungo 21 lunghissimi anni. Infine una curiosità: nelle ultime 7 edizioni del GP del Giappone per 6 volte chi ha vinto qui si è poi laureato campione del mondo a fine stagione; unica eccezione Jenson Button nel 2011.

SCHEDA CIRCUITO

Nome: Suzuka International Racing Course
Inaugurato: 1962
Lunghezza della pista: 5.807 km
Curve: 18
Distanza da percorrere: 307.471 km
Giri da percorrere: 53

Diretta Formula 1 Giappone 2017 – Dove vederla in tv e in streaming

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO SU COME VEDERE LA F1 IN STREAMING

La diretta streaming del Gran Premio del Giappone dal tracciato di Suzuka sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport F1) e in differita su Rai 1. Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della F1 in streaming anche tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è Rai 1.