FP3 Sachsenring: Marquez regna

marc marquez sachsenring

La prima sessione di libere MotoGP del sabato al Sachsenring conferma che Marc Marquez vuole continuare la striscia vincente in Germania. Jorge Lorenzo in difficoltà

La pioggia ha concesso una tregua in Germania, e la sessione di libere che precede le qualifiche si è svolta in condizioni perfette. Svaniti i problemi di pioggia ed asfalto freddo che avevano condizionato pesantemente le sessioni del venerdì, sono emersi i reali valori in campo. Marc Marquez ha preso il comando delle operazioni con un giro magnifico in 1’21.552, ma gli sfidanti non sono lontani.

La seconda posizione di Andrea Iannone ad appena un decimo dallo spagnolo conferma che nonostante l’assenza di lunghi rettilinei, la Ducati può dire la sua anche al Sachsenring, sfruttando le capacità di accelerazione e trazione della Desmosedici. L’italiano precede la moto che piloterà l’anno prossimo, avendo regolato Maverick Vinàles e la sua Suzuki per poco meno di due decimi.

Alle loro spalle Valentino Rossi, quarto con un ottimo 1’21.880 ed accreditato di un buon passo gara. Il pilota di Tavullia è riuscito oggi a segnare anche un’ottima performance assoluta, ma è principalmente in configurazione gara che sembra essere in grado di impensierire Marquez. Diversa la situazione per il suo compagno di team. Il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo ha sofferto nella sessione di oggi un distacco di quasi un secondo dal leader Marquez, ed è possibile che parte del distacco sia imputabile alle conseguenze della brutta botta rimediata ieri nella caduta in apertura di sessione.

Un forte dolore al polso, nonostante sia scongiurata la presenza di fratture o altri danni, che evidentemente frena le potenzialità di Lorenzo, fermo al quindicesimo posto in classifica e costretto a passare attraverso la tagliola della Q1 nelle qualifiche di oggi.

Questa la classifica della FP3

fp3