Sotto shock il giovane che ha investito Hayden: «E’ sbucato all’improvviso»

INCIDENTE HAYDEN BICI
@HONDA

E’ ancora sotto shock il giovane di Morciano che ha investito Nicky Hayden. Un incidente che tiene il pilota sospeso tra la vita e la morte

Mentre tutto il mondo attende notizie positive dall’ospedale Bufalini di Cesena, inizia a farsi chiarezza sulla dinamica dell’incidente che ha coinvolto Nicky Hayden. La Polizia sta indagando per ricostruire con precisione la serie di avvenimenti che ha portato il pilota americano a lottare per la vita da due giorni. L’impatto tra l’autovettura e la bicicletta del pilota è avvenuto all’altezza di Via Ca’Raffaelli, in prossimità della frazione Casette. L’auto procedeva in direzione mare, mentre sembra che Hayden si fosse appena immesso nella carreggiata provenendo da una strada secondaria. Il fatto che la vettura stesse procedendo ad una velocità superiore ai termini di legge sembra palese vista la violenza dell’impatto e rilevato a quanta distanza sia stata sbalzata la bicicletta, distrutta come si può vedere in tutte le foto in giro per il web.

In quel punto c’è uno stop che Hayden non avrebbe rispettato, invadendo la corsia senza dare la corretta precedenza e il conducente dell’auto non è riuscito ad evitare l’impatto. Il quotidiano Il Resto del Carlino ha riportato alcune frasi pronunciate direttamente dal conducente della vettura, un trentenne di Morciano: «Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all’improvviso dallo Stop». Frase che sarebbe stata ripetuta più volte dallo sfortunato protagonista, la cui responsabilità diretta sembra limitarsi al fatto di procedere ad una eccessiva velocità al momento dell’impatto. La Polizia ha effettuato tutti gli opportuni rilievi per stabilire anche questo aspetto della vicenda con precisione.

Sempre secondo il quotidiano, il padre del ragazzo avrebbe chiesto di incontrare i familiari di Nicky Hayden, che sono a Cesena da ieri pomeriggio per stare al fianco dello sfortunato pilota presso l’Ospedale Bufalini. In mattinata è arrivato un altro bollettino da parte dei medici dell’ospedale in cui è ricoverato Hayden, e la situazione sembra non essere cambiata: «La situazione è stabile. Il quadro clinico resta di estrema gravità e rispetto al giorno precedente non ci sono variazioni».

A complicare la situazione della famiglia Hayden, c’è purtroppo la brutta cardiopatia del papà di Nicky, Earl. A causa di questo problema di salute, il padre del campione MotoGP 2006 non ha potuto seguire il resto della famiglia nel viaggio in Italia verso il figlio convalescente. Attendiamo ulteriori aggiornamenti dall’Ospedale, che dovrebbero arrivare nel primo pomeriggio.