MotoGP, il papà di Lorenzo difende Valentino Rossi

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo

Il padre di Jorge Lorenzo, dice la sua sul contatto Rossi-Marquez a Sepang

Il padre di Jorge Lorenzo, Chicho Lorenzo, ha dichiarato ieri che Valentino Rossi non ha dato nessun calcio a Marc Marquez nel Gran Premio della Malesia. “Il movimento è stato un riflesso di Rossi. Inoltre, le moto hanno una protezione sulla maniglia del freno, quindi era impossibile toccarlo e farlo cadere”, ha detto Chicho Lorenzo presso il Museo di Calçat i Pell Inca a Maiorca, durante una conferenza sulla guida sicura.

Chicho Lorenzo ha dichiarato il suo scetticismo rispetto alla spiegazione della Honda, che ha dimostrato attraverso la telemetria che Marquez è stato fatto cadere dal pilota italiano. “La Honda ha detto che Rossi ha abbattuto Marquez con un calcio. Io non la penso così”, ha detto Lorenzo. Il padre del pilota della Yamaha ritiene inoltre che l’azione che si è conclusa con Marquez a terra sulla pista di Sepang non meritava alcuna penalizzazione per il pilota italiano.

Sulla gara di domenica a Valencia, Chicho Lorenzo ha detto che se Valentino vincesse il suo decimo titolo mondiale sarebbe “impressionante” per il motociclismo. Inoltre ha dichiarato che il ricorso presentato da Rossi al Tribunale Arbitrale dello Sport “è pericoloso perché potrebbe costituire un precedente che tutti i piloti potrebbero riproporre. Il problema di fondo è che le regole sono ambigue. Non ci sono regole chiare e i piloti non conoscono le vere penalizzazioni”.

1 COMMENTO