MotoGP, Davide Tardozzi: «Siamo soddisfatti, la Ducati GP18 funziona»

Ducati
@DUCATI

Davide Tardozzi, team manager Ducati, ha parlato subito dopo la fine delle prove libere in Qatar che hanno visto le moto di Borgo Panigale in cima alla classifica

Finito il primo giorno di prove libere è stato Davide Tardozzi a parlare subito dei risultati: il team manager della Ducati si è detto soddisfatto di vedere le Desmosedici GP18 in testa alla classifica dei tempi. Nonostante ciò che emerso dalle prove di oggi, Tardozzi non ha voluto sbilanciarsi troppo: «È strano per me essere così presente già dal venerdì (ride, ndr), di solito Andrea non spinge da subito ma oggi ha girato veramente forte. Siamo molto contenti anche per Danilo (Petrucci), ha girato con la stessa moto di Jorge e Andrea, ciò significa che la GP18 funziona. Non sottovalutiamo però, i nostri avversari, i risultati si vedranno da domani e nè Yamaha nè Honda ci daranno vita facile. Ci ha particolarmente sorpreso la Suzuki, ma sappiamo che sanno come fare una moto».

Tardozzi ha voluto spendere anche qualche parola su Lorenzo, che non è riuscito ad essere veloce quanto il suo compagno di squadra: «Jorge ha avuto un problema stupido questa mattina che lo ha fatto tribolare. È stato risolto prontamente ed è riuscito a girare bene. La sua è stata una giornata costruttiva e domani sarà tra i primi a lottare per la pole».